Alpinismo

Spedizione al Manaslu e al Pangpoche per Camandona, Cazzanelli, Favre, Ratti e Steindl

Di Giancarlo Costa

La spedizione in partenza per il Manaslu (foto top1)

E’ partita il 2 settembre 2019, la spedizione in Nepal “fuori dagli schemi” della cordata italo svizzera formata da Marco Camandona, François Cazzanelli, Emrik Favre, Francesco Ratti e Andreas Steindl.

Gli alpinisti e guide alpine, legati da una profonda amicizia e stima reciproca, affronteranno due vette Himalayane estremamente complesse con caratteristiche tecniche notevolmente differenti: il Manaslu (ottava montagna più alta del mondo con i suoi 8.163 m) e il Pangpoche (6.620 m), che risulta, ad ...

Continua a leggere

Alpinista polacco muore sul Cervino

Di Giancarlo Costa

Cervino versante sud

Incidente mortale sul Cervino, sulla via Normale italiana. Un alpinista polacco di 57 anni è precipitato dalla parete chiamata “Cheminée", un passaggio fisico ed esposto, con una corda fissa, alla quale i 2 alpinisti polacchi erano aggrappati ma non legati in cordata tra loro. Il compagno di scalata aveva superato il passaggio, quando è accaduto l’incidente.

I 2 alpinisti erano partiti venerdì 30 agosto, in direzione della Capanna Carrel (quota 3830m), da qui, vrebbero dovuto raggiungere ...

Continua a leggere

Alpinista bielorussa muore sul Cervino

Di Giancarlo Costa

Cervino versante sud

E’ stato recuperato dal Soccorso Alpino Valdostano il corpo di una alpinista bielorussa, che è deceduta prima di arrivare alla Capanna Carrel sulla via di salita italiana al Cervino. L’allarme è stato dato verso le 23 di martedì 20 agosto dal compagno di cordata. L’orario e le condizioni meteo, questa mattina si vedeva la prima neve sul Cervino, hanno condizionato le operazioni di soccorso, visto che sia il Soccorso Alpino Valdostano che l’Air Zermatt abilitata al volo notturno, ...

Continua a leggere

Incidente mortale sul Grand Combin

Di Giancarlo Costa

Grand Combin

Ancora un incidente mortale sulle Alpi. L’incidente ha coinvolto una cordata impegnata sul Grand Combin, montagna di oltre 4000 metri di confine tra Valle d’Aosta e Svizzera. I due erano partiti nella notte dalla Cabane di Valsorey, l’incidente si è verificato sotto il Colle Meitin, a circa 3500 metri di quota. Una delle due vittime era una guida alpina Federico Daricou, anche del Soccorso Alpino Valdostano. Prelevato è stato immediatamente trasportato all’ospedale di Sion, dove poi è deceduto ...

Continua a leggere

Alpinista muore sulla Cresta Signal del Monte Rosa

Di Giancarlo Costa

Punta Gnifetti

E’ un alpinista 30enne di Quarona, Matteo Calzoni, la vittima di venerdì 9 agosto sul Monte Rosa. L’alpinista è precipitato mentre stava salendo la Cresta Signal, in direzione della Punta Gnifetti. L’allarme è stato lanciato intorno alle 8.45 da un’altra cordata di alpinisti che hanno assistito all’incidente. Sul posto è stata inviata l’eliambulanza 118 che ha localizzato e recuperato il corpo dell’uomo in un canalone sul versante settentrionale molto impervio.

Continua a leggere

Incidente mortale sull’Aiguille de Marbrées

Di Giancarlo Costa

Aiguilles Marbrees (foto gulliver)

Incidente mortale nel massiccio del Monte Bianco, nel settore dell’Aiguille de Marbrées a circa 3500 metri di quota. La vittoma è una alpinista italiana, Giuditta Parisi, di 47 anni, che è morta a causa di una caduta mentre scendeva dall’Aiguilles Marbrées. Era in cordata con Gianfranco Sappa, guida alpina di Courmayeur, che è stato ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Ginevra.

L’intervento è stato eseguito dal Peloton d'haute montagne della Gendarmerie di Chamonix.

Continua a leggere

Cervino Cinemountain: domani ospiti Erri De Luca, Nives Meroi e Fabio Truc

Di Giancarlo Costa

Cervino CineMountain volantino

Il Cervino CineMountain entra nel vivo del concorso con un altro pomeriggio di grandi proiezioni domani, dalle ore 16.00, a Valtournenche e alle 11.00 la matinée letteraria con un omaggio a Dimitrji Ivanovic Mendeleev.
Alle 21.00, in collaborazione con il festival Borgate dal vivo e MONTURA, Erri De Luca, Nives Meroi e Fabio Truc, accompagnati da Enrico Martinet, racconteranno LE MONTAGNE DEL SILENZIO, il loro vivere una montagna intima, nella quale si va alla ricerca della solitudine e ...

Continua a leggere

François Cazzanelli: dal Cervino all’Himalaya, Fast and Traditional

Di Giancarlo Costa

Francois Cazzanelli a Saint Oyen dal Cervino all'Himalaya (1)

A Saint-Oyen in Valle d’Aosta, nell’ambito della Sagra del Jambon alla Brace, gli organizzatori hanno deciso di aprire la manifestazione con una serata sull’alpinismo, invitando a raccontarsi uno dei più tosti alpinisti della nuova generazione: François Cazzanelli. Non sono dovuti andare molto lontano per trovarlo, due valli più a est c’è la Valtournenche, con il Cervino e le Les Grandes Murailles, che con François sono state protagoniste della serata.

François Cazzanelli, classe 1990, diventato giovanissimo Guida Alpina seguendo le ...

Continua a leggere

Spedizioni e climbing trip: la lunga estate dei Ragni dal Sudafrica, Norvegia, Kirghizistan, Turchia e India

Di Giancarlo Costa

Kirghizistan pareti Ak su Valley

L'esodo estivo dei Ragni è già cominciato. I primi a partire, una decina di giorni fa, sono stati i più giovani del gruppo, Simone Tentori e Stefano Carnati.
Simone Tentori è tornato in Sudafrica, meta, già la scorsa estate, del viaggio che lo ha visto in azione a Rocklands, una vera e propria terra promessa per gli amanti del bouldering, dove si trovano alcuni dei "blocchi" più duri e più belli del mondo. Nel precedente viaggio Simone era già ...

Continua a leggere

Al Forte di Bard sabato 3 agosto: Emozioni a 4000 metri, la conquista del Cervino

Di Giancarlo Costa

La conquista del Cervino

Nell’ambito di estate al Forte di Bard 2019, sabato 3 agosto, alle ore 21, appuntamento nell’area verde delle Scuderie del Forte con lo spettacolo teatrale Emozioni a 4000 metri. La conquista del Cervino di Livio Viano, con Roberto Anglisani. Una delle più grandi sfide che la storia dell’alpinismo ricordi. Jean Antoine Carrel, guida di Valtournenche, dopo aver combattuto sui campi di battaglia del Risorgimento italiano, si trova davanti all’ultima battaglia: la conquista della montagna più bella delle Alpi. In ...

Continua a leggere