Articoli di Giancarlo Costa

 

Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

MDV Boulder Contest 2008 - Mondovì (CN) 26-28.9.2008

mdv080005

Il boulder sta diventando un modo per arrampicare ovunque e a qualsiasi ora, un modoi per far festa e sport insieme.

L'evento di Mondovì, organizzato dall'Associazione Skandere ne è la prova.

Ecco il racconto di Matteo dell'Associazione Skandere.

"Alzi la mano chi, domenica mattina, dopo aver partecipato al MDV, non ha avuto l'impressione di essere stato investito da un autobus. Sono il risultato di 8 intense ore di trazioni, tallonagi, arcuate, lanci e salti, il tutto ...

Continua a leggere

Tour del Monte Rosa - 5º tappa Colle del Teodulo-Gressoney Staffal

Tour del Monte Rosa tappa 5.jpg

Con questa quinta e ultima tappa si torna a Gressoney, partendo dal Colle del Teodulo, scendendo verso la Cappella Bontadini e poi il lago Cime Bianche, per poi risalire verso il Colle Cime Bianche. Da qui scendere nel vallone di Courtod verso Saint Jacques, fino a Fiery, per poi risalire verso il Pian di Verra Inferiore, quindi deviare in direzione del Rifugio Ferraro e proseguire verso il Colle di Bettaforca. Da qui scendere verso Gressoney Staffal per chiudere la tappa ...

Continua a leggere

Tour Monte Rosa - 4º tappa Herbrigghen-Colle del Teodulo

Il Cervino visto dal Teodulo, Tour del Monte Rosa

Con la quarta tappa di questo Tour del Monte Rosa, si percorre il fondovalle della Mattertal da Herbriggen fino a Zermatt, per poi risalire, un po' sulle piste e un po' su sentieri e ghiacciaio fino al Colle del Teodulo, a quota 3317 metri, la più alta del Tour, facendo così ritorno in Italia. Si tratta di una tappa con l'arrivo in salita, quindi si risparmiano le gambe per il giorno dopo.

4° tappa Herbriggen (1262 m.) - Colle del ...

Continua a leggere

Tour del Monte Rosa - 3º tappa Saas Fee-Herbriggen

Itinerario Tour del Monte Rosa, 3a tappa Saas Fee-Herbriggen.jpg

Con la terza tappa di questo Tour del Monte Rosa, ci si trasferisce da Saas Fee a Herbrigghen.

Queste le caratteristiche del percorso:

3° tappa Saas Fee (1772 m.) - Herbrigghen (1262 m.) = 25 km +700 -1200 m.

(Saas Fee-Grachen (1619 m.) 19 km +700 m. -900 m. + Grachen-Herbrigghen = 6 km -300 m.)

Nella prima parte del percorso da Saas Fee a Grachen, abbiamo seguito il sentiero a mezzacosta attrezzato in alcuni punti, da Grachen il tour offre due possibilità, il ...

Continua a leggere

Tour del Monte Rosa: 2º tappa Macugnaga-Saas Fee

Tour del Monte Rosa, 2a tappa Macugnaga-Saas Fee.jpg

Con la seconda tappa di questo Tour del Monte Rosa, ci si trasferisce da Macugnaga a Saas Fee, superando il Passo del Monte Moro.

Queste le caratteristiche del percorso.

Macugnaga (1320 m.) – Saas Fee (1772 m.) = 23 km +1600 -1200 m. (Macugnaga-Monte Moro (2868 m.) 6,5 km +1500 m. + Monte Moro-Saas Fee 16,5 km +100 –1200 m.)

Punto di sosta al Passo del Monte Moro: rifugio Oberto Maroli Per dormire a Saas Fee chiedere informazioni all’ufficio turistico ...

Continua a leggere

Tour del Monte Rosa - Gressoney-Macugnaga 1º tappa

Tour del Monte Rosa, Gressoney-Macugnaga 1a tappa

Il Monte Rosa, la grande montagna ghiacciata che si vede dalla pianura padana, da Milano e da Torino. Definita spesso "una parete himalayana", in realtà è la grande montagna delle nostre Alpi, seconda per altezza solo al Monte Bianco, ma visibile nitidamente dalla pianura soprattutto nelle giornate terse estive, quando quella parete bianca contrasta con i colori verde e marrone della pianura e delle zone pedemontane. Monte Rosa o Momboso, dove Rosa non deriva dal colore, bensì da un antico ...

Continua a leggere

Itinerari Escursionismo - Saretto, Sorgenti del Maira, Bivacco Bonelli, Lago d'Apzoi (Val Maira CN)

Itinerario Saretto, Sorgenti del Maira, Bivacco Bonelli, Lago d'Apzoi.jpg

INIZIO ESCURSIONE: Saretto (1533 metri)

QUOTA MASSIMA: Passo di Fea (2539 metri)

DISLIVELLO: 1000 metri circa

ACCESSO: Per arrivare a Saretto, in Val Maira, arrivare a Cuneo, quindi prendere la strada in direzione di Dronero, quindi risalire la Val Maira, superare Acceglio e Ponte Maira, fino al lago artificiale di Saretto. Qui parcheggiare o salire su una strada sterrata fino al campeggio.

DIFFICOLTA': Escursionismo

TEMPO: circa 3 ore per salita e discesa

PERIODO CONSIGLIATO: Da giugno ad ottobre

ATTREZZATURA: Normale ...

Continua a leggere

Rock Master 2008 - Arco (TN- Trentino) 6-7.9.2008

2294

Il basco Patxi Usobiaga e l'austriaca Johanna Ernst vincono la ventiduesima edizione del Rock Master.

Vittoria di prestigio per il basco, dopo una lotta serrata con l'altro spagnolo Ramon Julian Puigblanque, già tre volte vincitore ad Arco, e con il ceco Tomas Mraztek.

La gara maschile inizia con le salite di Klemen Becan che va molto alto, quasi ad affrontare il grande tetto a onda. Poi è la volta di Thomas Tauporn che però cade molto basso. Luca ...

Continua a leggere

Itinerari Escursionismo-Alpinismo: Terme Valdieri-Cima Oriol (CN - Piemonte)

Itinerario CIMA-ORIOL-APERTURA.jpg

INIZIO ESCURSIONE: Terme di Valdieri (1368 metri) QUOTA VETTA: Cima Oriol (2943 metri) DISLIVELLO: 1575 metri ACCESSO: Per arrivare alle Terme di Valdieri, da Cuneo seguire per Borgo San Dalmazzo, quindi per Valdieri, Sant’Anna e le Terme, dove si trova il parcheggio. DIFFICOLTA’: Escursionismo-alpinismo TEMPO: circa 8 ore per salita e discesa PERIODO CONSIGLIATO: Da luglio a ottobre ATTREZZATURA: Normale attrezzatura da escursionismo (pedule, zaino, giacca a vento), utile la corda per superare i punti attrezzati CARTOGRAFIA: IGC 1 ...

Continua a leggere

Franco Nicolini e Diego Giovannini scalano gli 82 quattromila della Alpi in 60 giorni

La-parete-est-del-Monte-Rosa

Franco Nicolini, guida alpina di Molveno e Diego Giovannini hanno portato a termine la scalata delle 82 cime di oltre quattromila metri delle Alpi in soli 60 giorni. Un primato assoluto e un grande successo realizzato in un tempo record. Nicolini e Giovannini, con Mirko Mezzanotte, compagno storico di Nicolini nelle gare di scialpinismo, erano partiti lo scorso 26 giugno con l'idea di compiera l'impresa che ancora non era riuiscita a nessuno: salire gli 82 quattromila delle Alpi ...

Continua a leggere