Itinerari

Walking Experience, il club di prodotto per scoprire la montagna più autentica del Friuli Venezia Giulia

Di Giancarlo Costa

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia

A tutti gli escursionisti e camminatori di ogni livello l’Agenzia Turismo Friuli Venezia Giulia dedica lo speciale club di prodotto Walking Experience, che riunisce albergatori e operatori locali accomunati dalla stessa passione per la montagna e in grado di esprimere e trasferire ai propri ospiti la conoscenza del territorio la sua cultura e le sue tradizioni. Se il modo migliore per scoprire la montagna è andare a piedi, altrettanto importanti sono le informazioni e i suggerimenti di chi la ...

Continua a leggere

La Corsica a piedi, in 5 giorni da Calenzana a Conca sul GR20

Di Giancarlo Costa

Il GR20 a Bocca d'Usciolo (foto Mattioli)

Le Grande Randonnée numéro 20 è la traversata più autentica di ciò che è la Corsica, l'Ile de beautè, ed unisce tutti i magnifici panorami del cuore montagnoso dell'isola.

E' l'itinerario più famoso tra quelli segnalati in Francia ed ogni anno migliaia di appassionati della montagna si cimentano su questo sentiero che con una lunghezza di circa 180 km ed un dislivello positivo di circa 11.000 metri, unisce il villaggio di Calenzana nel nord a Conca ...

Continua a leggere

Escursioni e ferrate tra l'Altopiano Paganella e le Dolomiti di Brenta

Di Giancarlo Costa

Via delle Bocchette Centrali (foto dolomitibrenta.it)

Escursioni e ferrate tra l'Altopiano Dolomiti Paganella e le Dolomiti di Brenta, itinerari classici e itinerari poco conosciuti. Una ricchezza e una scelta diversificata come poche nell'intero arco alpino. Cui si aggiunge un'offerta turistica di alto valore rivolta a tutti, dai trekker più allenati alle famiglie.

Se qualcuno chiedesse consiglio riguardo ad escursioni/trekking da intraprendere sull'Altopiano della Paganella e sulle vicine Dolomiti di Brenta, la risposta non sarebbe mai univoca. Questo perchè le possibilità che ...

Continua a leggere

Da Pian delle Gorre a Carnino (CN) sui sentieri della battaglia Partigiana di Pasqua 1944

Di Giancarlo Costa

Itinerario Certosa di Pesio-Carnino

L’Associazione Partigiana Ignazio Vian in collaborazione con il PARCO NATURALE DEL MARGUAREIS e con il COMUNE DI CHIUSA PESIO, dopo le riuscitissime esperienze degli anni scorsi, ripropone la camminata da Pian delle Gorre (Valle Pesio) a Carnino (Alta Valle Tanaro) per rievocare la marcia di ripiegamento della Battaglia di Pasqua (aprile 1944) dei Partigiani della Valle Pesio.

La battaglia di Pasqua dell’Aprile 1944 fu uno degli scontri più intensi che i partigiani sostennero contro i nazi-fascisti.

Una banda ...

Continua a leggere

Banana Sprint: itinerario di misto sulle Alpi Pennine, catena delle Grandes Murailles

Di Giancarlo Costa

Banana Sprint salita di misto sulle Grandes Murailles (foto Ferraris-Cazzanelli)

Di Roberto Ferraris e François Cazzanelli

Ci sono linee che si vedono sempre, ma che non sono mai state salite. "Banana sprint“ è una di quelle.

E' stata scalata il 14.03.2014 dalle guide alpine Francois Cazzanelli e Roberto Ferraris, rispettivamente S.M.A.M di Courmayeur e S.A.G.F. di Cervinia.

Non vuole essere una salita importante, ma solo una bella realizzazione in ricordo di una collega e amica perita di recente sotto una valanga: Simona ...

Continua a leggere

Itinerario Escursionismo – Rifugio Ospizio Sottile (2480 m) da Gressoney Saint Jean (AO)

Di Giancarlo Costa

Il vallone che porta al Passo di Valdobbia - Rifugio Ospizio Sottile

INIZIO ESCURSIONE: Gressoney Saint Jean (1385 m)

ACCESSO: Autostrada Torino-Aosta, uscita Pont Saint Martin, strada ss 505 della valle di Gressoney, arrivare a Gressoney Saint Jean, parcheggiare in corrispondenza di un ponte che si trova a sinistra sul fiume Lys

DISLIVELLO: 1100 metri

TEMPO: 2 ore circa

ATTREZZATURA: Normale attrezzatura da escursionismo (pedule, zaino, giacca a vento) o da corsa in montagna e skyrunning (zainetto o marsupio con abbigliamento lungo supplementare)

CARTOGRAFIA: IGC MONTE ROSA scala 1:50000

INDIRIZZI UTILI ...

Continua a leggere

“Fuga e Ritorno” nuova via sulle Petites Jorasses (parete sud)

Di Giancarlo Costa

Fuga e Ritorno nuova via sulle Petites Jorasses

Di Marco Farina

Il 30 luglio e il 5 agosto gli alpinisti della sezione militare alta montagna di Courmayeur Marco Farina e François Cazzanelli hanno aperto una nuova via sull'evidente pilastro grigio vicino alla famosa parete sud delle Petites Jorasses.

La val Ferret tutte le volte che la percorro oltre a regalarmi sempre grandi emozioni mi spinge a cercare nuove linee da aprire dato il posto selvaggio e con lunghi avvicinamenti, che permettono di stare in “solitudine” con la ...

Continua a leggere

Itinerario escursionismo Pont Valsavarenche – Rifugio Vittorio Emanuele II

Di Giancarlo Costa

Itinerario Pont Valsavarenche - Rifugio Vittorio Emanuele II (foto Alessio Avetta)

Di Laura Cacciola

Una gita a portata di tutti che senza particolari difficoltà permette di addentrarsi nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso. L’escursione inizia dal parcheggio di Pont, l’ultima frazione della Valsavarenche. Da qui, prendendo il ponte che consente l’attraversamento del torrente Savara, si continua lungo la strada sterrata poderale sino all’imbocco del sentiero n. 1. I primi 20 minuti di camminata proseguono relativamente tranquilli raggiungendo l’ultimo casolare che s’incontra prima del ...

Continua a leggere

Itinerario escursionismo: da Saint-Jacques (1689 m) al Rifugio Mezzalama (3009 m)

Di Giancarlo Costa

Itinerario escusionistico al Rifugio Mezzalama in Val d'Ayas (foto Laura Cacciola)

Di Laura Cacciola

Un’escursione classica della Valle d’Ayas che richiede alcune ore di cammino, appassionando sempre più, lungo il tragitto, per la varietà dei paesaggi che si vanno ad incontrare: si alternano infatti il Beau Bois, il Pian di Verra Inferiore e il Lago Blu sino alla meta in questione, situata tra il piccolo e il grande ghiacciaio di Verra.

Per raggiungere la valle d’Ayas, bisogna percorrere l’autostrada A5 Torino-Aosta, uscendo al casello di Verrès. Da ...

Continua a leggere

Cervino parete sud: terza ripetizione della via Casarotto-Grassi

Di Giancarlo Costa

Terza ripetizione della via Casarotto-Grassi sul Cervino

Di François Cazzanelli (Gruppo Militare Alta Montagna)

Per chi abita nella Valtournenche la parete sud del Cervino suscita un'attrazione fatale, quasi irresistibile. Era da un po’ di tempo che avevo puntato la “Casarotto-Grassi” e in quest’autunno mite con super condizioni era impossibile rinviare. Due messaggi ed i compagni sono subito pronti: Marco Farina è motivatissimo ed in forma smaliante ed il vecchio Roby Ferraris non si tira mai indietro per una via sulla Gran Becca.

Quindi il 18 ...

Continua a leggere