Natura e ambiente

Sopravvivere al tempo del coronavirus

Di Giancarlo Costa

Aquila di mare testabianca (foto Corey Arnold World Prees Photo)

Sempre attraverso Piemonte Parchi, giungono osservazioni di un guardiaparco e riflessioni sul particolare momento che la natura sta vivendo e di riflesso anche l’essere umano, scopertosi indifeso di fronte a questa pandemia di coronavirus.

Sopravvivere al tempo del coronavirus

"Prima di tutto, si osserva la presenza di animali in zone inconsuete, in particolare ai bordi delle strade e vicino alle borgate. Ne è un esempio, fra i tanti, l'airone cenerino: non è insolito osservarlo nei prati interclusi ...

Continua a leggere

Nonostante l'emergenza Coronavirus, la natura non si ferma: aiutiamo gli animali in difficoltà

Di Giancarlo Costa

Camoscio

Alzi la mano chi non si è mai imbattuto in un animale in difficoltà, perchè ferito o malato, oppure in un cucciolo (apparentemente) abbandonato dai genitori. Se qualcuno di noi è intervenuto, altri hanno lasciato perdere perchè incerti sul da farsi. Tutti, sicuramente, avremmo voluto saperne di più per non commettere errori. Il Servizio Tutela Fauna e Flora della Città Metropolitana di Torino spiega come ci si deve comportare.

Comportamenti da adottare

A volte toccare un animale crea ...

Continua a leggere

Wet-market al bando: fermare il commercio di animali selvatici e la deforestazione per salvarci dalla prossima epidemia

Di Emanuele Zangarini

La civetta delle palme mascherata su un albero di cotone. Secondo il mammalogo Alexandre Hassanin , è una delle possibili specie intermedie del COVID-19. Foto: Denise Chan, Licenza Creative Commons By-cc-sa.

Le Nazioni Unite si sono espresse a favore del bando mondiale dei wet market, o mercati-macello, per bocca della presidente ad interim del programma Biodiversità dell'UNEP, la tanzaniana Elizabeth Maruma Mrema.

“Sarebbe giusto vietare i mercati di animali vivi come già fatto da Cina e altri paesi” ha dichiarato il 6 aprile al Guardian. Il wet market di Wuhan in Cina è stato uno dei primissimi focolai dell’infezione del nuovo coronavirus 2019-nCoV. L’ipotesi tuttora al vaglio degli ...

Continua a leggere

L'antivirus è non distruggere gli habitat naturali?

Di Giancarlo Costa

Inquinamento dal 1 gennaio 2020 analisi satellite

Patogeni e malattie non sono una condanna divina, bensì una manifestazione della Natura per ristabilire equilibri ecologici perduti. Il modo migliore, quindi, per prevenire il prossimo focolaio nell'uomo è considerare la salute umana, animale e ambientale indissolubilmente legate.
No volveremos a la normalidad, porqué la normalidad era el problema (Non torneremo alla normalità, perché la normalità era il problema) è la scritta che campeggia su un edificio a Santiago del Cile e che ha fatto il giro del mondo.
Un ...

Continua a leggere

Antartide: l’unico posto della terra senza coronavirus

Di Giancarlo Costa

Base Concordia in Antartide (foto wikipedia)

L’Antartide è l'unico continente per il momento sfuggito alla pandemia coronavirus. Affrontare l'inverno lì è dura, immersi nel buio in un'interminabile distesa di ghiaccio e con temperature che scendono fino a 80 gradi sotto zero. Ma soprattutto non ci sono viaggi aerei o navali dal continente sudamericano, e non essendoci contatto tra esseri umani, il coronavirus non può trasmettersi.
“Quando siamo partiti le nostre famiglie erano preoccupate per noi, ma ora accade il contrario: ci dicono 'per fortuna ...

Continua a leggere

Gran Paradiso Film Festival online per portare a casa le spettacolari immagini di natura

Di Giancarlo Costa

GPFF at home

L’emergenza sanitaria in atto impone a tutti di rimanere in casa e proprio per questo, in un momento di difficoltà, Fondation Grand Paradis e il Gran Paradiso Film Festival hanno deciso di rimanere vicini al pubblico portando nelle loro abitazioni suggestive immagini di natura: grazie all’innovazione tecnologica, la cultura, l’arte e lo spettacolo non si fermano.
Nasce così il concorso #gpffathome, che attraverso una rassegna digitale dei migliori film del Gran Paradiso Film Festival, assegnerà la “Marmotta d’Oro” e la ...

Continua a leggere

Riflessioni di un guardiaparco in servizio nelle Aree protette delle Alpi Cozie

Di Giancarlo Costa

Smog su Torino e la Pianura Padana

Stupisce come la montagna e i parchi diventino un rifugio in tempi di emergenza. Un vero rifugio, un ventre materno cui tornare, al quale non si pensa durante la quotidianità ma - sepolto al fondo dell'anima e inavvertito per anni - appena c'é davvero bisogno, torna a galla e indica una meta da raggiungere. Sbagliato in questo momento, ma indicativo della nostra incancellabile appartenenza.

Strano equinozio quello del 2020. La primavera è prorompente come sempre, i fiori esplodono, tornano ...

Continua a leggere

Il Parco del Monviso si racconta in modo virtuale

Di Giancarlo Costa

Monviso visto dalla Val Varaita

Ogni giorno, in questo periodo di quarantena, un aspetto positivo o piacevole del Parco del Monviso, raccontato attraverso emozioni e in modo virtuale.
Per poi scoprirlo, dal vivo, quando l'emergenza sanitaria sarà un ricordo.
In questi giorni che sono, per molti, di sosta forzata in attesa di tornare alla vita normale e "alla natura", il Parco del Monviso presenta ogni giorno un nuovo aspetto, una nuova emozione da vivere, per ora virtualmente, sul suo territorio.
Su una pagina del sito ...

Continua a leggere

I Parchi nella lotta per il clima

Di Giancarlo Costa

Camoscio con radiocollare nel parco del Gran Paradiso

I parchi possono essere i "laboratori di futuro" nelle politiche di contrasto al riscaldamento globale: ecco alcuni esempi
"Greta per il pianeta" è l'urlo di migliaia di ragazzi che ogni venerdì si trovano insieme in tutte le piazze d'Italia e del mondo per esprimere la loro rabbia e la loro preoccupazione per i cambiamenti climatici in atto. Si rivolgono a tutti noi e alle istituzioni per chiedere provvedimenti urgenti e un cambiamento radicale che porti a una società senza combustibili ...

Continua a leggere

Un Albero per M'illumino di Meno: venerdì 6 marzo è la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili

Di Giancarlo Costa

M'illumino di meno 2020

M’illumino di Meno è la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili lanciata da Caterpillar e Radio2 nel 2005: l’edizione 2020 torna venerdì 6 marzo ed è dedicata ad aumentare gli alberi, le piante, il verde intorno a noi.

L’invito di Caterpillar è piantare un albero, perché gli alberi si nutrono di anidride carbonica. Gli alberi sono lo strumento naturale per ridurre la principale causa dell'aumento dei gas serra nell'atmosfera terrestre e quindi dell'innalzamento delle temperature. ...

Continua a leggere