Dal 14 al 16 settembre Go Slow Social Festival 2012: realtà, prospettive e progetti futuri per la mobilità dolce in Italia.

Di GIANCARLO COSTA ,

Logo Goslow social festival
Logo Goslow social festival

L’IDEA

La manifestazione è un'iniziativa che parla in modo diverso del viaggiare e degli spostamenti (mobilità dolce e partecipata) argomento di grande tendenza che riflette gli andamenti di un settore in continua crescita, che vuole coinvolgere la città e i suoi abitanti, che fornisce informazioni che possono influenzare le scelte di viaggio degli utenti, che è di grande richiamo per il pubblico, sia per la qualità delle iniziative proposte, sia per la capacità evocativa dell'argomento.

Fili conduttori

I fili conduttori che legano tutti gli eventi della Manifestazione, sono:

- criteri per la pianificazione, la progettazione e la gestione di un sistema integrato di percorsi per la mobilità non motorizzata, per una diversa fruizione del territorio e per una riscoperta di valori paesaggistici ed ambientali

- la molteplicità dei punti di vista sull’utilizzo della mobilità dolce per gli spostamenti Immediati, attraverso cultura, curiosità e intrattenimento.

- creare un'interazione continua con i visitatori (utenza finale), al fine di 'far assimilare' criteri, principi e contenuti di una mobilità dolce e sostenibile attenta e responsabile

- Fornire all'utenza finale idee, proposte, suggerimenti, informazioni aggiornate e complete per scegliere con più consapevolezza i propri mezzi di trasporto

A lungo periodo:

Diventare un appuntamento annuale, punto d’incontro tra cultura della mobilità dolce e lenta, luogo dove gli aspetti qualitativi della mobilità dolce hanno il sopravvento sulla dimensione quantitativa. La Manifestazione si rivolge essenzialmente al grande pubblico: viaggiare, parlare di spostamenti rappresenta l'"evasione" per eccellenza. Un'evasione che arricchisce, un'evasione attraverso cui si può “imparare”.

L’IDEA

Il Festival si svolgerà nel mese di settembre 2012, durante la settimana europea della mobilità (14-16), per coinvolgere numerosissimi soggetti (istituzioni, scuole, associazioni, imprese, università etc.) che possono cogliere quest’occasione per promuovere iniziative e progetti di qualità volti a diffondere ad ogni livello la “cultura della mobilità sostenibile”.

L’ evento si strutturerà sul mondo della mobilità sostenibile, affrontato dal punto di vista delle Istituzioni e della Pubblica Amministrazione, che si fanno promotrici di soluzioni e progetti con l'intento di presentare soluzioni pratiche all'interno di un sistema complesso, strutturato in diversi momenti di confronto:

- uno o più convegni in cui verranno posti all'attenzione i grandi temi e proposte.

- giornate informative aperte al pubblico orientate a presentare soluzioni pratiche al problema della mobilità organizzate in collaborazione con le imprese e le Istituzioni.

È nelle intenzioni degli organizzatori della manifestazione trasformare questo quarto evento sulla mobilità dolce e sostenibile in un'iniziativa annuale che consenta di identificarlo come un momento strategico per la conoscenza del settore della mobilità. I principali destinatari dell’evento sono i viaggiatori/utenti, famiglie, i rappresentanti di categorie economiche e associazioni e, più in generale, i rappresentanti di tutti i soggetti interessati alla realizzazione delle infrastrutture e alle politiche rivolte allo sviluppo dei trasporti e alla tutela dell’ambiente in Lombardia e nel Paese.

Tutta la manifestazione si strutturerà attraverso diverse modalità e linguaggi, per fare il punto sulla situazione della mobilità dolce in Italia, con momenti di incontro e di racconto inglobando anche i temi del viaggio lento, della cultura dei luoghi, della geografia umana, del paesaggio culturale italiano.

Per partecipare

Presenza sul sito web con una scheda dedicata.Spazio privo di allestimento sotto il porticato dell’Acquario.All’interno della struttura sarà predisposto un corner informativo dove sarà possibile distribuire materiale informativo delle Aziende sponsor e degli Enti Patrocinanti ai visitatori.

Ass. Culturale GO SLOW SOCIAL CLUB

Via Volturno 80 Meridiana - 20861 Brugherio (MB)C. F. 94624170158

www.goslowsocialfestival.it - eventi@goslowsocialfestival.it - info@goslowsocialfestival.it

Segreteria Organizzativa Premi e ComunicazioneOfficine Kairòs eventi+Immagine S.a.s.T. 039 877935 - M. 338 7993857

pec@progetti.officinekairos.it

Segreteria scientifica

FIABUTP Utenti Trasporto PubblicoAssoutenti Lombardia

Co.Mo.Do. Confederazione Mobilità dolce

Politecnico di Milano- Università degli Studi di MilanoCei-Cives

Patrocini Enti Pubblici

Regione Lombardia

Provincia di MilanoComune di Milano

Commissione Europe

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti