17 agosto 2013: torna lo spettacolo dell'Outdoortrophy

Di MARCO CESTE ,

OT 8
OT 8

Corsa in montagna, parapendio, kayak e mountain bike: La gara di staffetta più dura del mondo si svolge il 17 agosto 2013 a Lingenau (Vorarlberg) e viene disputata d'ora in avanti a cadenza biennale. L'undicesima edizione dell'outdoortrophy promette il meglio per lo sport estremo: "Ancora una volta sono attesi i protagonisti di eliti a livello mondiale nello sport outdoor per gareggiare nella foresta di Bregenz. Campioni del mondo, campioni europei e campioni olimpici fra uomini e donne", dichiara il responsabile della competizione Chris Alge. Per l'edizione dell'outdoortrophy del 2013 sono annunciati tra gli altri di nuovo campioni di corsa in montagna del calibro del vincitore keniota del 2011, Isaac Kosgei. Alge: "Ciò che mi sta particolarmente a cuore: i riflettori devono essere puntati sulle numerose squadre di atleti dilettanti. Chi taglia il traguardo nell'outdoortrophy ha compiuto un'impresa fantastica!"

Ciò che conta è lo spirito di squadra.

Il tracciato non ha subito variazioni: gli atleti di corsa in montagna partono dal centro del paese di Egg e percorrono dodici chilometri su strade di campagna e serpentine ripide, superando un dislivello di 1.100 metri. Arrivati sul Niedere, dopo un breve tratto di corsa ci si lancia con il parapendio in direzione della centrale elettrica di Andelsbuch. In aria si gira attorno ad una boa e ci si cimenta con un atterraggio di precisione, prima di passare il testimone al canoista di kayak che si lancia da una rampa nel Bregenzerache. Egli deve superare numerose rapide, una cascata, uno slalom difficile e un eskimo, passando poi il testimone all'atleta N° 4. Il corridore di mountain bike deve superare sulla strada per Hochhäderich e ritorno alla vecchia stazione di Lingenau un pendio estremamente ripido e dei dei percorsi downhill veramente impegnativi. La squadra di professionisti più veloce ha impiegato nel 2011 3 ore e 30 minuti, i vincitori della categoria dilettanti sono arrivati al traguardo con il tempo eccezionale di 4 ore e 10 minuti.

Concorrenti individuali

Per coloro che vogliono cimentarsi in tutte e quattro le gare è stata introdotta la categoria "outdoortrophy solo" per la classifica individuale. "60 durissimi chilometri di corsa, kayak e nell'aria da superare – io non conosco una sfida paragonabile. Avevamo delle richieste in tal senso, nel 2013 offriamo la competizione per professionisti per la gara individuale e attendiamo la reazione dell'opinione pubblica mondiale", dichiara Alge.

In premio 15.000 euro

Per la categoria professionisti e la gara individuale il premio finale e di oltre 15.000 Euro - oltre ad altri preziosi premi. Come già nelle edizioni passate è presente un'altra categoria per squadre aziendali. È possibile registrarsi a partire dal 1. gennaio 2013 sul sito www.outdoortrophy.com. Sul sito è stata allestita una borsa atleti, in cui è possibile cercare e trovare dei concorrenti per la propria squadra.

Stelle e festa del dopogara

L'outdoortrophy non si è contraddistinto negli ultimi anni solo come una competizione unica, ma è anche un evento mondano ormai irrinunciabile. Per il 2013 sono attesi dagli organizzatori delle stelle internazionali dello sport di punta. Anche per la festa del dopogara anche le attese dei tifosi dello sport estremo non verranno deluse: in occasione della festa per il Trophy 2011 il HIGH-5 Center ha accolto non meno di 2000 ospiti che hanno festeggiato fino alle prime luci dell'alba. Nel 2013 suoneranno i gruppi musicali "El Chivos" e "Neuland" nella zona party sul Bregenzerach per creare la giusta atmosfera di festa.

Per ulteriori informazioni e foto della stampa andate sul sito www.outdoortrophy.com.

Bernhard Hagen - Ufficio Stampa



Può interessarti