Il 20º Triathlon del Mediterraneo (PA)

Di MARCO CESTE ,

Tony Moulai
Tony Moulai

Il Triathlon del Mediterraneo ha raggiunto l'importante traguardo della ventesima edizione. Le 20 candeline sono state spente ieri, nella classica e suggestiva cornice del Lungomare di Mondello, a Palermo. 20 mila euro il montepremi della gara, che è nel suo genere una delle più consolidate a livello nazionale.

Due le gare in programma: Open ed Elite.

La gara Open si è svolta sulla distanza sprint ( 750 mt Nuoto, 20 Km Ciclismo e 5 Km Corsa), mentre la gara Elite è stata ripartita in due fasi: gli atleti hanno affrontato una prima fase di qualificazione su due terzi della distanza sprint (500 mt di nuoto, due giri di bici pari a circa 14 km e due giri di corsa pari a circa 3.5 Km); solo i primi dieci classificati della qualificazione femminile e di quella maschile hanno avuto accesso alla finale disputatasi sulle distanze di 250 metri di nuoto, 6.6 km di percorso ciclistico e un giro di corsa pari a 1.5 km.

La gara Elite maschile è stata vinta dal francese Tony Moulai con il tenmpo di 19'19", davanti al connazionale Aurelien Raphael con 19'26" e lo spagnolo uxio Abuin con 19'42". Quarto Mattia Ceccarelli con 19'43".

In campo femminile successo per l'olandese Rachel klamer con il tempo di 41'26". A comopletare il podio la polacca Maria Kzenic con 42'00" e la croata Sara Vilic con 42'15". Sesta la prima azzurra, Margie Santimaria con 43'44".

Fra gli Open vittoria di Vincenzo Dolce dell'Iron Team Palermo con il tempo di 1h02'09", davanti a Gabriele Algeri del Triathlon Clun Trabia con 1h04'46" e Stefano Spina del Galaxy Triathlon con 1h04'58".

In allegato le classifiche del Triathlon del Mediterraneo 2011



Può interessarti