24 Hour Sufferfest a Castelbianco in Valpennavaire

Di GIANCARLO COSTA ,

Foto di gruppo per il 24H Sufferfest Climbing Marathon (foto fb organizzazione)
Foto di gruppo per il 24H Sufferfest Climbing Marathon (foto fb organizzazione)

Fine settimana dedicato all’arrampicata nella splendida area di Castelbianco in Valpennavaire, in provincia di Savona. Una 24 ore di arrampicata non è uno scherzo, è un bell’impegno sia per chi arrampica sia per chi organizza, soprattutto pensando alle lunghe ore notturne da passare in parete.
Nella 24 Hour Sufferfest non c’è stata solo un climbing festival, ma anche buona cucina, musica e giochi.
Di seguito i risultati della 24H SUFFERFEST 2017

Miglior costume Danila Fumero
Maggior n di vie arrampicate Lorenzo Bogliacino
2 maggior n di vie arrampicate Parimerito Dario Nani e Davide Rottigni
Maggior n di vie arrampicate (femminile) Danila Fumero
2 maggior n di vie arrampicate (femminile) Elena Galfré
Maggior n di vie arrampicate per coppia Team Koren: Dario Nani e Davide Rottigni
2 maggior n di vie arrampicate per coppia Team Machu Picchu: Lorenzo Bogliacino e Tommaso Sismondi
Maggior numero di metri verticali arrampicata coppia Team Machu Picchu: Lorenzo Bogliacino e Tommaso Sismondi
Miglior nome del team Team Old but Gold: Flaviano Bessone e Francesco Costamagna
1° team advanced Team Machu Picchu: Lorenzo Bogliacino e Tommaso Sismondi
2° team advanced Team Koren: Dario Nani e Davide Rottigni
3°team advanced Team Explore Climbing: Read Macadam e Alex Ruscior
1°team intermediate Team Controvoglia: Riccardo Pagani e Fulvio Scesa
1 uomini advanced Lorenzo Bogliacino
2 uomini advanced Tommaso Sismondi
3 uomini advanced Read Macadam
1 uomini intermediate Fulvio Scesa
2 uomini intermediate Riccardo Pagani
1 Donne Advanced Danila Fumero
2 Donne Advanced Elena Galfré
3 Donne Advanced Linda Pierozzi
1 donne Intermediate Stefania Galassini
2 donne Intermediate Lucia Nguyen
1 Masters 45+ Davide Rottigni
2 Masters 45+ Emanuele Caronis
3 Masters 45+ Alessandro Ruggeri

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti