A Sampeyre vittoria di Bethaz e Enrica Dematteis

Di DAVE ,

Arrivo Prima staffeta atleta Mauro Carlo
Arrivo Prima staffeta atleta Mauro Carlo

Grande sport e spettacolo in Valle Varaita, a Sampeyre l'appuntamento era per la due giorni di Limit Ski Run organizzata da Bottero Ski con il prezioso appoggio di Cuneo Triathlon, l'Amministrazione Comunale e la gestione degli impianti di risalita di Sampeyre.

Il sabato è stato dedicato alle prove di sci alpino con in testa Giuliana Marten tra le donne e Paolo Rivero tra gli uomini, mentre per le staffette miglior tempo assoluto per Fabrizio Sordello.

Domenica mattina ci si è poi spostati alla piana di Calchesio con la Limitt Ski Run Botteri Ski per 6Km con gli sci da fondo e 4km di corsa sulla neve. La partenza è stata data ad inseguimento per aggiungere un pò di pepe alla competizione, i primi a partire i migliori discesisti o i loro compagni per la classifica a staffetta.

Igor Curletto ha aumentato il proprio vantaggio consegnando il testimone a Carlo Mauro che è andato a vincere la classifica delle staffette, seconda la squadra della Valle Varaita con Morel-Dematteis (Giacomo)-Lanternino, terzi  Blangero-Bodino-Tallone e quarti gli albesi con Nicolino-Piccatto-Elia.

Tra gli uomini è partito per primo il giovane Paolo Rivero della Valle Maira che ha tenuto sino quasi alla fine del fondo quando è stato inesorabilmente superato da un sempre in forma Marco Bethaz, per il valdostano anche miglior tempo assoluto nel fondo; mentre il Bethaz andava a vincere il beniamino di casa Mauro Dematteis provara il tutto per tutto a conquistare la seconda piazza e ci riusciva superando nell’ultimo chilometro il Rivero. Quarto del Salpi Maritte Sci Club Cristian Marin, quinto Andrea Degioanni e sesto della Valle Stura Enrico Franco.

La donna “jet” non riusciva a mantenere la prima posizione e doveva cedere la classifica nel fondo alle più esperte Enrica Dematteis, Helena Herni e Adele Bethaz; nel podismo l’atleta di casa andava a vincere facendo meglio dell’altro Dematteis, Mauro secondo, e del babbo Giacomo anche lui secondo ma in staffetta.

Seconda la brillante Adele Bethaz e terza la svizzera Helena Herni, quarta Giuliana Marten e  quinta Livia Ferrua. La seconda tappa assegnava anche il Titolo Italiano Limit Ski Run che è andato a Mauro Dematteis, alla squadra con Sordello-Curletto-Mauro ed alla Raffaella Canonico; le seconde posizioni sono state conquistate da Mauro Canale tra gli uomini e da Cardone-Ellena-Grosso; terzi Marco Bramardi e per le squadre gli albesi Nicolino-Piccatto-Elia.

La premiazione è stata effettuata  dal Sindaco di Sampeyre Renato Baralis e dal Vice Sindaco di Sampeyre Mauro Marzanati che hanno consegnato i molteplici riconoscimenti di Bottero Ski, Mizuno, Selle San Marco, Caseificio Valle Stura, Orsobianco Dolciaria, C’è Bassetti Cuneo, Ottica B Cuneo, Esi, acqua Lurisia, Candela Gomme, APS del Piemonte, Reale Mutua Cuneo e dalla Ford Azzurra che ha promosso il Limit Ski Run in tutto il nord Italia con un Ford Kuga ed una Ford Fiesta. Tutte le classifiche sono visibili su www.italiatriathlon.it  mentre il prossimo appuntamento per la multi disciplina sarà a Fossano con il 7° Triathlon Città degli Acaja il 25 aprile.



Può interessarti