Abele Blanc scala l’Annapurna (8091 metri) e completa le salite dei 14 ottomila

Di GIANCARLO COSTA ,

Abele Blanc in vetta all'Everest nel 2010
Abele Blanc in vetta all'Everest nel 2010

Abele Blanc, alpinista e guida alpina, valdostano di Aymavilles, ha raggiunto alle 9 del 26 aprile (13.40 ora nepalese) la vetta dell'Annapurna, a quota 8091 metri. Era il suo quattordicesimo Ottomila, l’ultimo ed il più sofferto della sua carriera. Dopo Reinhold Messner e Silvio Mondinelli è il terzo italiano (sarebbe il quarto, ma a Fausto De Stefani viene contestata una salita della sua collezione di 14 ottomila) e l’undicesimo alpinista al mondo a completare la 'collezione' delle salite agli ottomila himalayani, senza uso di ossigeno artificiale e di portatori d'alta quota.

Abele Blanc e' impegnato nella discesa per tornare al campo base. La spedizione e' stata coperta dal piu' stretto riserbo al fine di evitare pressioni mediatiche durante la scalata. Un atteggiamento meritevole di ulteriore lode, visto l’andazzo di molte spedizioni che sono presentate in pompa magna, salvo poi finire nell’anonimato se non si arriva in cima. Per l'alpinista di Aymavilles si trattava del sesto tentativo sull'Annapurna, uno dei quali si era concluso in tragedia - nel 2005 - con la morte del compagno di cordata Christian Kuntner, mentre in un'altra occasione aveva dovuto rinunciare a causa di un grave lutto familiare.

Augusto Rollandin presidente della Regione Valle d'Aosta e dell'associazione Forte di Bard che ha sostenuto la spedizione, ha dichiarato all’ANSA:

''La Valle d'Aosta e i valdostani sono fieri per l'impresa di Abele Blanc, una vita dedicata al mestiere di guida e alla passione per la montagna. Abele e' il testimone dell'eccellenza delle guide della Valle d'Aosta e della loro caratura internazionale: con lui oggi la Valle d'Aosta scrive una importante pagina della storia dell'alpinismo''.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti