Alpinista di Locana cade e muore su una cascata di ghiaccio di Ceresole (TO)

Di GIANCARLO COSTA ,

Lombi Giorgio (foto lastampa.it).jpg
Lombi Giorgio (foto lastampa.it).jpg

Si chiamava Giorgio Lombi, di 43 anni, abitava a Locana ed era membro del soccorso alpino. Una caduta sulla cascata di ghiaccio del Crusionay che si trova a pochi metri di distanza dall’Ice Park di Ceresole, gli è stata fatale ieri mattina, quando si era recato li per un’arrampicata su ghiaccio. Quando l'alpinista è andato per sistemare la corda di sicurezza, un pezzo di ghiaccio ha ceduto di schianto e lui è caduto nel vuoto, decedendo sul colpo. L’allarme è stato dato dalla moglie che non l’ha visto rientrare, il corpo senza vita è stato trovato alla base della cascata dai soccorritori. Tutta la comunità della Valle dell’Orco, alpinistica e non, è addolorata per questa tragedia.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti