Altre 4 vittime in questa tragica estate

Di GIANCARLO COSTA ,

Mont Maudit
Mont Maudit

Purtroppo bisogna continuare a scrivere del lato oscuro della nostra passione per la montagna.

Incidente mortale a Monteviasco, del Varesotto. Una donna di 73 anni Luisa Vissola, è morta cadendo in un burrone profondo 300 metri, in Val Veddasca. All'improvviso, è caduta precipitando nel burrone.

Il secondo incidente in Valtellina. Rudolf Merker, cittadino svizzero, è morto durante un'escursione in Valmasino (SO), sul famoso sentiero Roma, lungo la via attrezzata che dal passo di Camerozzo porta alla Valle del Ferro, ad una quota di circa 2800 metri. Era con un amico ed una guida alpina.

Terzo incidente ad un turista tedesco, Bernd Stolpe, che ha perso la vita percorrendo l'Alta via Meranese, in Alto Adige. percorrendo il sentiero "Hans Frieden Weg" ed è scivolato, precipitando per circa 150 metri.

Di oggi l'ultima tragedia sul Monte Bianco: un alpinista veronese è morto per una scarica di sassi che ha tranciato la corda a cui era appeso, mentre era impegnato nella scalata del Mont Maudit, su una via di misto a circa 3900 metri di quota. Nella caduta di circa 200 metri l'uomo ha perso la vita.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti