Archiviata con successo la prima edizione del triathlon Olimpico Iseo Franciacorta (BS)

Di GIANCARLO COSTA ,

Fecskovics_1°_Kutto_3°_e_Annovazzi 6° (foto_Peperoncino_team).jpg
Fecskovics_1°_Kutto_3°_e_Annovazzi 6° (foto_Peperoncino_team).jpg

Domenica 13 maggio - La manifestazione, che ha visto alla partenza 400 iscritti, ha dovuto purtroppo fare i conti con un clima non certo dei migliori. La pioggia battente e le basse temperature non hanno compromesso però il regolare svolgimento della manifestazione, partita come da programma alle 12,30; tre le batterie, 1 femminile e 2 maschili, che comprendevano anche le staffette.

LA GARA

L'elenco partenti prometteva una gara di alto livello e le aspettative degli organizzatori e del pubblico non sono state inattese. Particolarmente combattuta la gara maschile, in cui il gruppetto dei migliori, che comprendeva Bargellini, Kuttor, D'Aquino e Fecskovics, si è subito avvantaggiato nella prima frazione per poi darsi battaglia sul difficoltoso tracciato ciclistico.

A circa metà percorso l'ungherese del Peperoncino Fecskovics Attila, rompendo gli indugi, guadagnando la T2 con un vantaggio di circa 1'30" sugli inseguitori D'Aquino e Kuttor, vantaggio che gli è valso la vittoria ,al secondo posto il Carabiniere D'Aquino e terzo il Peperoncino Kuttor.

Ottima la prestazione del Giovane Bargellini giunto quarto, con il tempo di 2h11'57".

Merita inoltre una particolare segnalazione il sesto posto di Matteo Annovazzi, diviso nel ruolo di organizzatore e atleta, impegnato nei giorni precedenti fino a tarda notte nell'ottimizzare i tracciati di gara.

Tra le donne, copione quasi simile a quello maschile, dopo la prova natatoria si sono trovate appaiate in bici Monica Cibin e Santimaria Margie, con un enorme margine su tutte le altre.

Prima al traguardo, con un diecimila impeccabile, Monica Cibin, che con un vantaggio di circa un minuto liquidava la pratica relegando al secondo posto la porta colori della Polizia Santimaria.

Ottimo terzo posto per Elena Mauri, specialista delle lunghe distanze.

Grande soddisfazione da parte del Team Eco race, che ha visto ripagati gli sforzi organizzativi dai positivi commenti sul campo gara e, successivamente, dai giudizi espressi sui siti e social network.

Particolare ringraziamento va ai numerosi volontari, ai Comuni interessati dalla manifestazione, al centro sportivo Spazio Sport di Provaglio di Iseo, alle forze dell'ordine e ai numerosi Sponsor che continuano a credere nell'organizzazione ECO RACE

Dopo la gara di Iseo Franciacorta il circuito si sposterà:

23 Settembre 1° Triathlon Sprint Romano di Lombardia

14 Ottobre 3° Duathlon Sprint Isso

Fonte fitri.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti