Assegnati a Pavia i titoli italiani di maratona fluviale

Di MARCO CESTE ,

Enrico Calvi
Enrico Calvi

Si è chiusa con successo la 43esima edizione della Canoe Marathon Vigevano Pavia valida anche come campionato italiano di maratona fluviale, sulle acque del Ticino.

Ad imporsi e a vestire la maglia tricolore nel K1 senior maschile è stato Cesare Mulazzi della Canottieri Adda Lodi con un 02.09.26 e un buon vantaggio sul portacolori della Marina Militare Mariano Bifano; terzo posto invece per Enrico Tornelli del CC Città di Castello. Lotta serrata anche nel K1 under 23 con Bruno Risso dell'Extreme Kayak che alla distanza è però riuscito a staccare il resto dei contendenti alla vittoria. Al femminile netta affermazione di Cristina Favaretto del CC Oriago con il tempo di 02.23.50; alle sue spalle Claudia Zamariola e Alessandra Ramaioli del CUS Pavia. CUS Pavia vincente invece nel K1 under 23 femminile grazie a Livia Servanzi.

Nel C2 senior maschile Andrea Giacoppo e Luigi Ginevra Ferrari del CC Vicenza si impongono in 02.25.13 mentre tra gli under vincono i pagaiatori del CUS Pavia Eric Secco e Mirco Daher.

Enrico Calvi, altro padrone di casa in gran forma, conquista il titolo tricolore nel C1 senior maschile chiudendo in 02.31.49 davanti a Phanudet Spiganti della Canottieri Comunali Firenze e ad Abramo Taddei del Gruppo Canoe Polesine. Tra gli under 23 vince invece Kristiyan Trayanov.

Buona partecipazione anche tra i master e nelle categorie dei più giovani. Riccardo Mattiello del CC Vicenza vince tra i ragazzi, Pierpaolo Bonato del Valbrenta Team conquista la prima posizione nella categoria K1 junior con un solo secondo di vantaggio su Federico Urbani della Tirrenia Todaro. KCC Palazzolo in testa nel K1 ragazze con Mathilde Rosa mentre tra le junior è Costanza Bonaccorsi della Comunali Firenze ad imporsi. Nel C1 vittorie per Lorenzo Natilla (Marina Militare) tra i ragazzi e Jacopo Toccafondi (Comunali Firenze) tra gli junior. Nel C2 vittorie per Matteo Masini Serchi ed Edoardo Papa (Comunali Firenze) tra i ragazzi e per l'equipaggio junior composto da Marco Gasparini e Alberto Radici della Canottieri Adda Lodi 1891.

Ufficio Stampa FICK



Può interessarti