A Belinda Granger e Domenico Passuello la prima dell’AronaMen (NO)

Di MARCO CESTE ,

L'arrivo di Belinda Granger
L'arrivo di Belinda Granger

Ha vinto lo sport domenica all’AronaMen 112.9 Triathlon! Una grande festa in cui si è visto la competizione tra gli elite per il podio, la passione degli amatori, la goliardia degli staffettisti e anche la gioia di mamme e papà di condividere il traguardo insieme ai propri bimbi!

In oltre 400 gli atleti che si sono dati appuntamento in piazza del Popolo ad Arona per dare il via alla prima edizione dell’evento. La gara è iniziata alle 7 con lo start agli atleti individuali; 5 minuti più tardi il via alle staffette. Splendide le condizioni metereologiche all’inizio, nonostante un temporale la notte precedente avesse fatto temere il peggio. Solo verso la fine della frazione di nuoto un forte evento ha creato qualche problema agli ultimi rimasti in acqua, che sono stati prontamente aiutati dai sommozzatori della protezione civile. Nella gara maschile, il primo fuori dall’acqua è stato uno strepitoso Vladimir Polikarpenko, che ha dato un distacco di tre minuti agli inseguitori. Nella frazione di bici però è iniziato il dominio di Domenico Passuello che ha subito conquistato la testa della gara e non si è più fermato! Il percorso ciclistico, molto tecnico, con numerose salite e discese ha messo in risalto il suo passato di ex ciclista professionista e ha fatto la differenza ai fini della gara. Passuello ha continuato a dominare la gara anche nei quattro giri del percorso podistico, chiudendo in 3:57:24. Dietro di lui l’altro atleta del Forhans Team, Nicolas Beyeler, arrivato al traguardo con tre minuti di ritardo sul compagno di squadra. Lotta invece per il gradino più basso del podio: Polikarpenko, terzo fino agli ultimi chilometri della gara è stato sorpassato con uno sprint finale dall’atleta tedesco del team TTB Christian Nitschke.

Nella gara femminile, la prima fuori dall’acqua è stata una formidabile Carla Stampfli, terza assoluta nel nuoto. La frazione ciclistica ha poi consegnato la gara nelle mani della pluricampionessa ironman Belinda Granger che ha fatto il vuoto dietro di lei. Il secondo posto è andato a Monica Cibin, a completare il podio Carla Stampfli.

“Una gara bellissima”, ha dichiarato la Granger alla fine della gara. “Un percorso ciclistico spettacolare, molto adatto a me, con continue discese e salite, ma non troppo ripide. All’inizio avevo un po’ paura del traffico, ma tutto è stato gestito con la massima professionalità e non mi sono mai sentita in pericolo. E’ stato anche bello vedere il pubblico che durante il podismo, ad ogni giro salutava e incoraggiava. Davvero una bella gara!”.

Gli elite sono stati ricompensati con un montepremi complessivo di 10.000 euro, mentre gli age group hanno ricevuto dei premi tecnici offerti dalle Aziende che hanno creduto e sostenuto l’intero Evento. I riconoscimenti sono stati consegnati dal Sindaco di Arona, Alberto Gusmeroli, dal Vice-Sindaco di Arona Claudio Peverelli, dall’Assessore allo Sport Federico Monti, dal Presidente della Pro Loco Piero Moro e dall’ingegnere Luigi Fanchini in rappresentanza dell’Ente Fera del Lago Maggiore

Grande affluenza di pubblico che ha supportato gli atleti, soprattutto durante il podismo, il cui percorso permetteva alle persone presenti di vedere gli atleti passare per ben quattro volte in Piazza del Popolo.

Presenti ad Arona La Mizuno, l’Acqua Lurisia, Pena Power, Ford Azzurra, Caseificio Valle Stura, Orsobianco Dolciaria, Casazza Ponteggi, selle San Marco, Aqua Sphere, CBT Italia e Formaggi Guffanti. Presenti anche molte associazioni sportive di Arona come l’associazione Podistica di Arona, l’associazione radioamatori ed alcuni atleti della ciclistica aronese che hanno guidato in bici i migliori nella frazione podistica. 

Da sottolineare l’ottimo il lavoro dei volontari, delle forze dell’ordine,  dei medici e  della Croce Rossa Italiana di Arona.

Una festa per tutti, come  è il triathlon all’AronaMen, classifiche su www.aronamen.it

Foto su www.fotopersport.it

 www.aronanelweb.it 

http://diebarbieri.jimdo.com/sport/sport-2011/aronamen-2011/

Uomini

1

PASSUELLO DOMENICO

ITA

FORHANS TEAM

3:57:24.65

Nuoto: 0:28:19.45

Bici: 2:11:18.80

Corsa: 1:17:46.40

2

BEYELER NICOLAS

SUI

FORHANS TEAM

4:00:30.55

Nuoto: 0:28:24.80

Bici: 2:12:46.15

Corsa: 1:19:19.60

3

NITSCHKE CHRISTIAN

GER

TEAM TTB

4:01:45.45

Nuoto: 0:28:28.05

Bici: 2:15:36.05

Corsa: 1:17:41.35

Donne

1

GRANGER BELINDA

AUS

AUSTRALIA

4:27:40.45

Nuoto: 0:28:26.85

Bici: 2:28:15.45

Corsa: 1:30:58.15

2

CIBIN MONICA

ITA

FORHANS TEAM

4:33:08.70

Nuoto: 0:28:24.10

Bici: 2:35:52.55

Corsa: 1:28:52.05

3

STAMPFLI CARL ELENA

ITA

DDS

4:38:02.30

Nuoto: 0:26:49.10

Bici: 2:37:28.05

Corsa: 1:33:45.15

Staffette maschili

1

Gennari Sergio - Grasso Alessandro -  De Marco Marco

M

ITA

Grassochecola

4:07:49.55

0:26:20.25

2:21:52.05

1:19:37.25

2

Frigo Maurizio - Pedon Silvio -  Toniolo Antonello

M

ITA

Varese Tri

4:14:52.65

0:27:10.60

2:30:28.25

1:17:13.80

3

Oioli Davide - Luciani Stefano Demiliani Stefano

M

ITA

Team Luciani Sport

4:16:15.35

0:29:49.35

2:30:07.75

1:16:18.25

Staffette femminili

1. Bolazzi Simona - Blanda Loredana -  Sanpietro Cecilia F ITA Team 10 4:52:23.45 0:33:20.95  2:51:51.55 1:27:10.95

2. Sabatini Daniela - Tondini Stefania -  Biraghi Francesca F ITA Le Orsette 5:03:24.40  0:28:02.75  2:58:54.70 1:36:26.95

3. Pastore Francesca - Gandini Sara -  Ottria Michela F ITA Vallemme Girls 5:03:46.70 0:30:38.00 2:59:02.15 1:34:06.55

Davide Nerattini
 
Presidente Cuneo Triathlon



Può interessarti