Bilancio finale del Vertical Summer Tour 2013

Di GIANCARLO COSTA ,

Vertical Summer Tour
Vertical Summer Tour

Come tutti i ritorni, anche quello del 'Vertical Summer Tour' era molto atteso. E al tirar delle somme possiamo dire che le aspettative della vigilia sono state pienamente confermate da 40 giorni capaci di cambiare il concetto dello sport, della promozione e delle vacanze estive. Perché la missione principale del tour ideato dalla società torinese Event's Way sin dall'inizio era proprio quella: riuscire a creare il giusto mix tra passione e divertimento con ingredienti semplici ma vincenti grazie anche al supporto dei partner che hanno accompagnato questa lunga avventura.

In sede di bilancio rimangono molte immagini esaltanti. In prima fila BIC Sport, il vero fil rouge di tutto l'evento che aveva nel SUP uno dei suoi punti di forza. Sport nuovo, questo che è stato esportato dalle spiagge hawaiane ma ha tradizione millenaria in Polinesia. Ecco perché l'accoglienza sulle spiagge toccate dal 'Vertical Summer Tour 2013' è stata ancora più calorosa: partendo dal Bridgman Waterpsort Center di Jesolo e chiudendo al Kaeso Beach di Realmonte, con tappe che hanno toccato anche il Polo Villaggio Est a Bellaria-Igea Marina, il Bagno Coco Loco a Marina di Ravenna, il Marine Village di Torvaianica, il Lido Sabbioso di Torre San Giovanni, il Bagno 38 a Marina di Ebolie il Bagno Salinelle Beach a Lascari, ovunque c'è stata curiosità e passione, soprattutto voglia di provare l'emozione di cavalcare le tavole e il materiale tecnico messi a disposizione gratuitamente dall'organizzazione e da BIC Sport insieme ad istruttori esperti come la campionessa italiana di SUP Cecilia Pescatori o l'ex azzurro di canoa Nicola Zamuner. Lezioni che hanno coinvolto e appassionato, culminate ogni giorno nella 'BIC Sup Race', gara promozionale che ha assegnato premi e riconoscimenti per tutti.

BIC Sport in prima fila, dunque, ma ben contornato dal resto dei partner che hanno supportato il Tour. Come UniCredit che su tutte le spiagge toccate dall'evento ha presentato l’iniziativa 'Subito Banca', destinata ad avere assieme a un conto corrente a canone azzerato per 2 anni anche uno smartphone o un tablet Samsung a tasso zero. Ma ha anche distribuito moltissimi gadget brandizzati UniCredit – UEFA Champions League per i migliori che si sono impegnati nel torneo di calciobalilla e nel gioco del beach goal. Altri momenti esaltanti sono stati quelli del torneo di Beach Volley e laDance Robolution abbinati a Irobot, azienda leader mondiale nella produzione di robot domestici utili a facilitare le pulizie di casa. E ci sono state ovunque dimostrazioni pratiche per testare l'efficacia dei prodotti Irobot, dai più noti Roomba e Scooba al nuovo arrivato Braava.

Tutto è ruotato attorno al 'Vertical Summer Village' che ogni giorno è stato il centro pulsante della festa fatta di animazione, balli di gruppo e divertimento assicurato, oltre che degustazioni speciali. Come per i prodotti Beltè (marchio del Gruppo Sanpellegrino) che ha proposto le sue dissetanti bevande e tante piccole sorprese per allietare le giornate di mare di tutta la famiglia. Letteralmente presi d'assalto i chioschi Beltè, colorati stand gonfiabili nei quali è stato possibile assaggiare il prodotto, ricevere in regalo numerosi gadget e partecipare a giochi divertenti come il “lancio del gavettone”, che ha fatto divertire grandi e piccoli.

Tra i partner storici di Event's Way anche Rìcola, con le sue caramelle e i sampling di prodotti buoni per tutte le stagioni oltre ai giochi capaci di divertire e appassionare. E grande successo hanno riscosso anche i due

inconfondibili marchi di abbigliamento e accessori che hanno accompagnato lo staff, lo sportswear fornito da Bear e Neon con i suoi occhiali da sole trendy e originalissimi. Esattamente come le vetture ufficiali che Citroën ha fornito al 'Vertical Summer Tour'.

In sede di bilancio del 'Vertical Summer Tour 2013' le parole di Flavio Gallarato, responsabile organizzativo di Event's Way: «Prima di partire ovviamente c'erano tutte le incognite del caso. Oggi però possiamo dire con soddisfazione che si è trattato di una scommessa vincente, per quello che siamo riusciti a mettere in piedi con il supporto fondamentale dei nostri sponsor. Sapevamo di avere un'idea potenzialmente coinvolgente, la risposta del pubblico è andata anche oltre le nostre attese ma quanto ci conforta di più è sapere che tutti hanno riconosciuto l'unicità del nostro Tour, la sua capacità di essere inimitabile perché coinvolge le persone per tutto l'arco della giornata in mille attività e non si concentra in poche ore come altri fanno. Questo è anche merito dei responsabili delle strutture che ci hanno ospitato e che hanno perfettamente compreso quale fosse lo spirito del 'Vertical Summer Tour' supportandoci sempre al meglio. Ecco perché faremo di tutto per tornare anche il prossimo anno e intanto stiamo già lavorando per il nostro 'Bràulio Vertical Tour' invernale che partirà a dicembre e mai come nella prossima edizione presenterà novità esaltanti».

Fonte UFFICIO STAMPA VERTICAL SUMMER TOUR 2013

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti