Il bilancio del WeChat Vertical Summer Tour

Di GIANCARLO COSTA ,

Wechat Vertical Summer Tour 2
Wechat Vertical Summer Tour 2

Una scommessa vinta, ancora una volta. Perché il 'WeChat Vertical Summer Tour' ha portato in giro per l'Italia un mix tra sport e spettacolo unico nel suo genere, promuovendo il SUP, disciplina importata dalle Hawaii e felicemente praticata anche in Italia, e l'edizione 2014 del circuito è decisamente da incorniciare.

Sono state infatti almeno 60 mila le persone che sono state coinvolte a vario titolo dalla manifestazione nelle otto tappe del Tour, da Follonica a Lascari passando per Bellaria-Igea Marina, Torvaianica, Lignano Sabbiadoro, Marina di Pescoluse, Marina di Eboli e Realmonte,. E a queste vanno aggiunti i milioni di italiani che hanno avuto modo di conoscere l'iniziativa attraverso tutti i canali utilizzati per promuoverla, dai media classici come i quotidiani, le riviste, le televisioni locali ai nuovi social che ormai sono frequentatissimi da tutti.

Un giro d'Italia, sviluppato toccando alcune delle spiagge più belle e attrezzate per far conoscere lo Stand Up Paddling e non solo. Al centro del programma BIC Sport, azienda leader nel settore degli sport da tavola che ha permesso di provare gratuitamente tavole e materiale tecnico, organizzando anche gare a scopo propedeutico. E intorno tutto il resto, come quanto offerto dal title sponsor WeChat, l’app di social messaging con il tasso di crescita più veloce al mondo, che permette di connettersi, comunicare e condividere il proprio mondo con gli amici. Allo stand nel Vertical Village sono state sempre presenti due hostess che grazie al supporto di video hanno presentato l’app, oltre a far vincere gadget brandizzati WeChat. A WeChat è stato dedicato anche il frequentatissimo torneo di un altro sport classico da spiaggia, il beach volley.

Grande spazio anche agli altri partner del WeChat Vertical Summer Tour: Santàl con i suoi prodotti unici ed originali come Santàl Plus, nuova linea di bevande che unisce all’autenticità della frutta tutta la morbidezza di una goccia di latte, o ancora UniCredit che ha presentato Subito Banca Store, iniziativa attraverso la quale il Gruppo propone nuovi prodotti in partnership con brand prestigiosi nel campo di Hi Tech, Business, Life Style e Wellness, oltre a tanti gadget brandizzati UniCredit – UEFA Champions League per i migliori che si sono impegnati nel torneo di calciobalilla e al gioco del beach goal.

Inoltre Ricola, il marchio universalmente noto per le sue specialità alle 13 erbe svizzere: in questo caso è stato lanciato il gusto 'Menta di montagna', disponibile in comodi astucci da 50 grammi, apprezzatissimo dal pubblico, mentre Fiat per il lancio di Panda Young ha permesso allo staff di viaggiare su auto brandizzate ad hoc e ha messo in piedi il 'Panda Young Camp', momento in cui tutti si sono sfidati in una serie di prove di abilità e forza fisica per aggiudicarsi i gadget brandizzati Panda. Nell’area esterna rispetto al Vertical Summer Village inoltre è sempre stato allestito un corner per effettuare test drive, liberamente aperti al pubblico, con l’intera gamma Panda. E collaborazioni preziose sono arrivate dall'abbigliamento firmato Baïna e dai trendyssimi occhiali da sole Mundaka Optic, mentre media partner ufficiali sono stati il quotidiano 'Tuttosport' e il mensile specializzato 'Pointbreak'.

Un bagno di folla continuo che fa già ipotizzare agli organizzatori, la società torinese Event's Way, di attendere con fiducia il prossimo anno perché il 'WeChat Vertical Summer Tour' tornerà, ancora più adrenalinico e divertente. Lo dice a chiare lettere il responsabile organizzativo, Flavio Gallarato: «Il mio ringraziamento è triplo: agli sponsor, senza i quali questa meravigliosa avventura rimarrebbe soltanto sulla carta, alle strutture che ci hanno ospitato e ai Comuni che hanno creduto, molti rinnovando un rapporto di fiducia, che il 'WeChat Vertical Summer Tour' potesse essere un valore aggiunto nella loro proposta estiva ma ovviamente anche a tutto il pubblico che ha animato le nostre giornate rendendole indimenticabili». E poi c'è lo staff: «Ogni volta mi stupisco sempre di più per la competenza e la serietà che ci mettono, tutti, nel fare un lavoro che solo all'apparenza sembra divertimento puro. Ecco perché torneremo anche nel 2015, questo è un treno che non si può fermare così»

Fonte UFFICIO STAMPA WECHAT VERTICAL SUMMER TOUR 2014

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti