Campionati Italiani Assoluti di Canoa discesa - Villeneuve (AO)

Di GIANCARLO COSTA ,

01-Carlotta-Pera-vice-campionesa-italiana-a-Villeneuve
01-Carlotta-Pera-vice-campionesa-italiana-a-Villeneuve

Nel week end del 31 luglio e del 1 agosto si sono svolti a Villeneuve, sulle impetuose acque del fiume da tutti considerato il più difficile d'Italia, la Dora Baltea, i Campionati italiani assoluti di canoa discesa. All'appuntamento più importante della stagione si sono presentati quattro atleti dell'Ivrea CC: Andrea Gillio, Marco Regis e Giorgio Quaranta per il k1 senior maschile e Carlotta Pera per il k1 senior femminile.Nel tratto di fiume che attraversa Villeneuve, proprio dove si può dire che sia nato il rafting italiano e dove nel 1994 si sono tenuti i mondiali di rafting, la prima volta in territorio europeo, gli atleti migliori di ogni società italiano hanno dovuto affrontare con destrezza le rapide del famoso Moby Dick, la grande onda, conosciuta e temuta da ogni canoista.

I nostri eporediesi hanno cercato di preparare al meglio questa due giorni, provando nelle settimane scorse il percorso di gara: per la gara sprint il tratto prevedeva due manche da circa 1 minuto a mezzo l'una, dovendo affrontare un quarto grado dove oltre a onde e buchi bisognava avere una ottima capacità di manovra della barca, in quanto il fiume presentava una curva pronunciata e diversi massi da evitare.

La gara lunga invece si snodava per circa 9 minuti, sempre prestando attenzione all'impegnativo fiume.

Sabato è partita la gara sprint, che ha visto subito protagonisti i nostri atleti.

In primis Carlotta Pera riporta la medaglia d'argento del campionato italiano a Ivrea: il suo infatti è il miglior risultato della spedizione dell'Ivrea CC. Carlotta si laurea vice campionessa italiana, ottenendo un sorprendente secondo posto, inatteso visto le difficoltà delle prove.

Ma la voglia di farcela era davvero tanta, la voglia di raggiungere quel traguardo in una stagione difficile, iniziata in sordina e cresciuta piano piano fino a questo spettacolare argento.

Argento meritato per aver continuato a lavorare con la testa bassa anche nei periodi più brutti. Si cercava il salto di qualità, e questo finalmente è un primo passo, soprattutto con una prima manche impeccabile, proprio in un fiume molto difficile e selettivo, che Carlotta non aveva mai affrontato prima.

Risultati di spicco anche per Andrea Gillio, che perde per un soffio il podio e ferma il cronometro al quarto posto. Anche senza medaglia la sua stagione è comunque sensazionale, in continuo miglioramento anche lui su fiumi che non aveva mai fatto prima, e che sicuramente i suoi avversari masticano di più dopo i numerosi raduni fatti in tutta europa.

Per quest'anno Gillio il suo grande risultato l'ha avuto con la partecipazione ai Mondiali di Sort: si riparte da questo quarto posto per costruire il prossimo anno un podio, meritatissimo.

Giorgio Quaranta e Marco Regis giungono rispettivamente 7° e 16°.

Grande soddisfazione per la gara a squadre, dove il terzetto magico Regis-Gillio-Quaranta ottiene un importante terzo posto al campionato italiano.

Domenica primo agosto ha preso il via la gara lunga, che ha visto un grandissimo Giorgio Quaranta ai piedi del podio con un 5° posto, mentre Andrea Gillio e Marco Regis concludono al 14° e al 20° posto.

Sempre ottima prestazione della super squadra Regis-Gillio-Quaranta, che in una gara al foto finish ottiene sempre il terzo posto.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti