Canoa – Campionato Italiano Canoa Slalom a Ivrea (TO)

Di GIANCARLO COSTA ,

Campionati-Italiani-Canoa-Slalom-a-Ivrea-(foto-organizzazione).jpg
Campionati-Italiani-Canoa-Slalom-a-Ivrea-(foto-organizzazione).jpg

Ottima riuscita dell'edizione 2011 del Campionato Italiano Assoluto di canoa slalom che si è disputato domenica 18 settembre nello Stadio della Canoa di Ivrea, sul fiume Dora Baltea.

21 società con 53 atleti, si sono confrontati sull'impegnativo percorso eporediese dando vita ad una gara ricca di emozioni e con il risultato indefinito sino all'ultima pagaiata.

Ad aprire la manifestazione 10 ospiti stranieri provenienti da Australia, Francia, Nuova Zelanda, repubblica Ceca e Spagna, poi il via alla corsa tricolore con la categoria della canadese monoposto. In lotta il marinaio bolognese Stefano Cipressi e il laziale di Subiaco Roberto Colazingari, campione mondiale junior. Dopo la prima manche conduce Cipressi per 1"50, nella seconda manche Colazingari non sbaglia nulla e si porta a casa il titolo per 3"51. terzo Marco Babuin di Cordenons (PN), 5° posto per Aurel Masoero dell'Ivrea Canoa Club.

Nel K1 femminile è sempre la 2^ manche a definire esattamente il podio che vede vincitrice Clara Giai Pron del CUS torino davanti alla mestrina Angela Prendin ed alla genovese Chiara Sabattini. Nel K1 maschile ben sette atleti lottavano per il titolo, approfittando dell'assenza di Daniele Molmenti, ed i colpi di scena non sono mancati con un susseguirsi di capovolgimenti in classifica. Al termine il titolo è andato a Giovanni De Gennaro (canoa club Brescia) che con una seconda manche velocissima a bruciato per 7 centesimi il forestale Diego Paolini e per 1"02 il meranese Lukas Mayr (Marina Militare). Ai piedi del podio sono rimasti Stefano Cipressi e Riccardo De Gennaro che occupavano la 2^ e 3^ posizione dopo la prima manche. Per il club eporediese buona la prova dello junior Daniel Lauriola, 14° al traguardo, e di Nicolò Breda 16°. Nella canadese biposto la vittoria è andata ai bolognesi Camporesi e Ferrari con 3"53 di vantaggio sui forestele di Torino Benetti e Masoero che a 2 porte dalla fine della 2^ manche hanno visto svanire il titolo per una salto di porta accidentale.

Nella gara a squadre vittoria a sorpresa per il Canoa Club Bologna che approfittava di un salto di porta della Marina e di una manche molto lenta del CC Brescia finiti nell'ordine sul podio. Al quarto posto la giovanissima squadra dell'Ivrea Canoa Club con Masoero, Lauriola e Breda.

Una bella premiazione nella cornice coreografica dello Stadio della Canoa ha concluso una manifestazione condotta al meglio dall'Ivrea Canoa Club, grazie all'apporto dei numerosi volontari e della collaborazione di Ivrea Crono e della Croce Rossa Italiana. (Leonardo Curzio)

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti