Canoa: Campionato Italiano di Società - Ferrentillo (Terni)

Di GIANCARLO COSTA ,

1-Carlotta-Pera
1-Carlotta-Pera

Durante il week end dell'11 e 12 luglio, le acque del fiume Nera hanno ospitato i canoisti provenienti da tutti Italia, che hanno disputato la gara nazionale di canoa, valevole come Campionato italiano di società. L'Ivrea CC ha schierato i suoi atleti migliori, Andrea Gillio e Marco Caldera per il k1 senior maschile e Carlotta Pera per il k1 senior femminile.Nella giornata di sabato si è tenuta la gara sprint, su due manche, su un tratto di fiume non particolarmente difficile, ma con un percorso e con linee da interpretare.

Andrea Gillio è riuscito a dominare la gara, ottenendo un meritatissimo primo posto sul podio e il miglior tempo assoluto in classifica: alle sue spalle spiccano soprattutto il secondo posto di Riccardo Tonini della Canottieri Comunali di Firenze e il terzo del pluricampione del mondo di c1 Vladi Panato, con il quale Gillio si era già dato battaglia nelle gare di selezione, ottenendo un primo posto a parimerito e il pass per i mondiali.

Anche Carlotta Pera ha fatto tesoro dell'importante risultato ottenuto ai mondiali e ha saputo non solo vincere la gara nella sua categoria, ma anche ottenere un importantissimo secondo tempo di manche assoluto in campo femminile, che sicuramente è un punto fermo per il futuro. E ciò che più conta per Carlotta è sicuramente il tempo e i miglioramenti che il duro allenamento hanno reso sempre più evidenti.

Domenica, invece, si è svolta la gara classica, percorso più lungo di circa 4 chilometri. Andrea Gillio, nonostante i pochi secondi che lo allontanano dal podio, ottiene un buon 7° posto.

Marco Caldera invece ferma il cronometro con un 13° tempo.

Si ripete invece Carlotta Pera, che dopo una gara tutta di sorpassi in un fiume purtroppo non molto largo e che non facilita sicuramente queste manovre, ottiene un grandissimo primo posto, facendo segnare un netto miglioramento anche nella gara classica, per la quale si allena nettamente di meno: visto che il percorso e la gara erano identici a quelli dell'anno scorso, si possono analizzare le due gare in parallelo, e considerando che quest'anno la portata d'acqua era leggermente maggiore, fa registrare comunque un miglioramento di circa un minuto, il che risulta in ottimo punto di partenza per puntare anche sulla gara classica.

L'Ivrea CC conquista comunque un 4° posto nel campionato italiano di società per quanto riguarda il kayak femminile, a pochi punti dal vertice, considerando soprattutto che solo una atleta ha gareggiato per questa società. Nel kayak maschile invece ottiene un 10° posto, mentre nella classifica senior si ferma al 4° posto.

Per quanto riguarda la classifica assoluta dei campionati italiani di società l'Ivrea CC fa segnare un 8° piazzamento su 17 società, che è di grande pregio considerando che solo tre suoi rappresentanti hanno preso parte alle competizioni del week end. (Leonardo Curzio)

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti