Chiquita Cup 2009: a Reggio Calabria vince la solidarietà

Di ALBERTO ,

090711am 257
090711am 257

A Reggio Calabria continua il weekend della Chiquita Cup 2009, il Campionato estivo della Lega Pallavolo Serie A Femminile organizzato da DUEL che ripropone sulla sabbia le sfide tra le squadre protagoniste della stagione indoor.

Grande entusiasmo del pubblico reggino per le campionesse del volley rosa, protagoniste di sfide dall’alto livello agonistico e spettacolare nello splendido scenario del Lungomare Falcomatà: tribune gremite per le partite del pomeriggio e della sera nel villaggio allestito nel Piazzale Stazione Lido. Le due fasi a girone di sabato hanno definito le 4 squadre che oggi scendono in campo per le semifinali del Trofeo Area Metropolitana dello Stretto – Città di Reggio Calabria, nella tappa che assegna anche punti per il ranking di qualificazione al Master Scudetto di Bibione.

Nella serata di sabato è la Tradeco Bleu Cesena a continuare il percorso netto della mattina e a chiudere la giornata a punteggio pieno. La formazione di coach Giribaldi, dopo il doppio successo su Acqua&Sapone Aprilia e Logitronic Vicenza, supera anche ConTatto Design Accademia Benevento e Robur Tiboni Urbino, e si presenta con i favori del pronostico allle semifinali di oggi. Cade invece nell’ultimo match la Sicilconad Rio Bum Bum Aragona, battuta in rimonta e superata in classifica al secondo posto per il quoziente set dall’Acqua&Sapone Aprilia. A completare il quartetto delle semifinaliste la Robur Tiboni Urbino. ConTatto Design Accademia Benevento e Logitronic Vicenza, sempre sconfitte, sono relegate alla finale per il 5° posto.

Nel pomeriggio nuove emozioni per il caloroso pubblico di Reggio Calabria. Dalle 16.00 in campo per le semifinali Tradeco Bleu Cesena – Robur Tiboni Urbino e Acqua & Sapone Aprilia – Sicilconad Rio Bum Bum Aragona, in serata finali per il 5° e per il 3° posto e finalissima per il Trofeo Area Metropolitana dello Stretto.

E non è tutto, perché dopo le emozioni dello sport il Villaggio Chiquita Cup sarà palcoscenico di tre tra i più divertenti comici di Zelig: Kalabrugovic, Alessandro Politi e Niba regaleranno al pubblico di Reggio Calabria risate e allegria. 

Ma i due giorni della tappa reggina sono stati anche all’insegna della generosità. Sensazionale è stata, infatti, l’adesione dei cittadini alle iniziative di solidarietà promosse dai partner dell’evento, prima fra tutte la vendita delle simpatiche banane gonfiabili Chiquita, al simbolico prezzo di 2 euro. Nella sola giornata di ieri il contributo del pubblico del San Volley è stato di quasi 500 euro, e la cifra si accinge a salire nella giornata di oggi. Luciana Luciani, responsabile della comunicazione per Chiquita, è sinceramente soddisfatta: “Chiquita è entusiasta dell’adesione dei cittadini reggini all’iniziativa. È in queste occasioni, nel momento del bisogno, che si dimostra, con gesti concreti, tutta la generosità e lo spirito di solidarietà tipico della meravigliosa gente del sud. Ed è questo, a nostro parere, il vero segno distintivo di questa terza tappa”. COOPI – Cooperazione Internazionale, partner di Chiquita nell’iniziativa Jump! For Life, ha anch’esso avuto un’adesione stupefacente di pubblico. Tanti bambini hanno dato il loro contributo per sconfiggere la fame e la povertà nel mondo, saltando sul tappeto elastico per un totale di ben 14 ore e 18 minuti nella sola giornata di ieri!

Nel villaggio Chiquita Cup c’è spazio anche per tante altre attività: SEAT espone i nuovi modelli Leon, Exeo e Altea, e li mette a disposizione per test drive, prenotabili presso il suo stand. SEAT è inoltre sempre presente sia in campo sia nell’area fun, con le sue cheerleaders, che ravvivano con il rosso SEAT, colore simbolo del marchio, tutto il villaggio.

Garmin, con i suoi navigatori satellitari, nel villaggio rappresenta l’alta tecnologia. Quattro totem Proxima, dislocati tra l’area fun e i campi da gioco, hanno inviato contenuti via bluetooth ai telefonini del pubblico del Sand Volley, invitandolo a partecipare a simpatiche sfide.

Letteralmente assalito dai piccoli ospiti del villaggio e dalle loro mamme lo stand nell’area fitness della Federazione Italiana Walking che, con il suo innovativo tappeto meccanico, offre un modo semplice ed efficace per fare lavorare il corpo senza affaticare schiena e caviglie, ed ottenere, al contempo, un soddisfacente risultato su glutei e gambe.

Nella mattinata, inoltre si sono tenuti tornei amatoriali, organizzati dal Comitato provinciale FIPAV di Reggio Calabria. Il Presidente Cormaci ha organizzato partite miste tra ragazzi e ragazze delle squadre locali di pallavolo. Giovani, ma già forti e motivati allo sport, i ragazzi si sono sfidati per tutta la mattina, per arrivare alla finale, che ha visto la squadra “Senza Speranza” trionfare sulla rivale ”Advars”.

La pallavolo è presente nell’area fun anche con lo stand del Comitato organizzatore locale dei Mondiali FIVB di Pallavolo 2010, di cui una delle tappe è la stessa Reggio Calabria. Una città, quindi, che si conferma propositiva nei confronti dello sport e aperta alla sua valorizzazione.



Può interessarti