Clemente Alonso del Peperoncino Team sul podio all'Ironman Francoforte

Di GIANCARLO COSTA ,

La corsa di Clemente Alonso.jpg
La corsa di Clemente Alonso.jpg

Con un nome così ha tratto tutti in inganno: sembrava davvero alla guida di una Formula 1 domenica. Clemente Alonso ha chiuso al terzo posto l'Ironman di Francoforte, una delle gare più prestigiose e seguite di tutto il panorama mondiale terminando la fatica in 8h14'04”. Quella dello spagnolo è stata una vera impresa. Dopo una frazione di nuoto da primo della classe (44'22”), il portacolori del Peperoncino Team marchiato Alfa Romeo Giulietta si è difeso egregiamente in bicicletta stampando un parziale da 4'40”07 nonostante gli inconvenienti tecnici ad una ruota e la pioggia battente che di certo non favorisce un atleta come lui amante del caldo torrido.

Nella maratona il capolavoro: con il miglior tempo di 2h45'10” ha compiuto una rimonta sensazionale scavalcando addirittura uno dei migliori interpreti della distanza Andrea Raelert. E così Clemente ha conquistato questo meritato podio alle spalle di Marino Vanhoenacker, il primatista mondiale della distanza, e del padrone di casa Sebastian Kienle.

Peccato per il ritiro del francese Francois Chabaud che voleva ripetere la grande prestazione che gli valse il podio all'Ironman France ma che ha abbandonato lungo i 180 km della frazione ciclistica.

Soddisfatto ed emozionato Gianfranco Mione, team manager del Peperoncino. <Clemente è stato davvero fenomenale: le condizioni meteo non erano le sue preferite, ma non si è fatto condizionare, ha superato alla grande anche l'inconveniente meccanico senza demoralizzarsi. A piedi il capolavoro: è stato davvero emozionante vederlo correre così forte e saltare gli avversari sino ad acciuffare il podio. Sono convinto che questo è solo il primo di una serie di grandi risultati>.

Fonte comunicato Peperoncinoteam

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti