Colombo e Moroni conquistano la prima tappa di Coppa Italia Boulder a Prato

Di GIANCARLO COSTA ,

Camilla Moroni vincitrice a Prato (foto Marco Iacono)
Camilla Moroni vincitrice a Prato (foto Marco Iacono)

Si è conclusa la prima tappa della Coppa Italia Boulder che questo fine settimana ha visto gareggiare 266 atleti provenienti da 73 diverse società.
Splendide performance e belle emozioni al Crazy Center di Prato, sia nelle finali femminili che in quelle maschili mandate in onda in diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale FASI e seguite con entusiasmo da un gran numero di appassionati.
Imprese al cardiopalma che hanno visto classificati al primo posto la campionessa della passata stagione Camilla Moroni e il giovane atleta delle Fiamme Oro Davide Marco Colombo.
Secondo piazzamento. rispettivamente per Giorgia Tesio, al rientro stagionale dopo un infotunio che l'ha costretta lontana dalle competizioni per un'intera stagione, e Filip Schenk anch'esso in recupero dopo l'infortunio al dito che lo ha costretto a ritirarsi dall'ultimo campionato mondiale giovanile. Terzo posto invece per gli altri atleti della nazionale giovanile Miriam Fogu e Pietro Biagini.

Per la classifica giovanile, troviamo al primo posto nella categoria maschile Alessandro Mele che precede Andrea Zappini e Francesco Berardino rispettivamente al secondo e terzo, mentre nella categoria femminile vittoria di Matilde Monticelli seguita al secondo posto da Irina Daziano e al terzo da Viola Battistella.
Per la classifica squadre vittoria del gruppo sportivo delle Fiamme Oro, secondo gradino del podio per la Kadoinkatena Genova e terzo posto per il Gruppo Sportivo dell’Esercito.

Fonte fasi

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti