Columbia Sportswear da lunedì 3 ottobre cerca due nuovi “Directors of Toughness”, 9 mesi in giro per il mondo testando i prodotti Columbia

Di GIANCARLO COSTA ,

Directors of Toughness
Directors of Toughness

Columbia ha annunciato la sua ricerca per i due nuovi Directors of Toughness, un ruolo sognato dagli avventurieri più appassionati, aperto per la prima volta ai candidati europei, con sede in Inghilterra. I due candidati partiranno per nove mesi di avventura in giro per il mondo testando i prodotti Columbia nelle condizioni più estreme, perciò a chi è disposto a vivere un’esperienza al limite delle proprie capacità fisiche e mentali, è consigliato di iscriversi. 

I candidati idonei in Inghilterra potranno registrarsi al colloquio esclusivamente online su Columbia.com/ToughJobs . Per essere considerati i candidati interessati dovranno affrontare “The Toughest Interview”, requisiti indispensabili sono l’eccellente padronanza della lingua inglese (scritta e parlata) oltre a un’ottima preparazione atletica. Gli ultimi due candidati alla posizione saranno scelti dopo 4 chiamate di preselezione: 2 in America, 1 in Canada e 1 in Inghilterra. Se pensi di essere la persona giusta sbrigati ed iscriviti!

Columbia da sempre testa i suoi prodotti nei climi più severi e sui terreni più ostici, l’anno scorso ha sorpreso l’industria dell’outdoor creando queste due posizioni, uniche e invidiabili, all’interno della compagnia, intitolate “Directors of Thughness”. L’azienda è fiera di mantenere la sua promessa mettendo sul mercato prodotti che sono #TestedTough e lo scopo di queste due nuove figure all’interno dell’azienda, è quello di servire come “tester” a tempo pieno, come ambasciatori del brand e come guru delle pagine social. 

Il loro lavoro consiste nell’assicurarsi che l’abbigliamento e i prodotti Columbia, assicurino ai consumatori di essere asciutti, ben vestiti, protetti e al caldo in tutte le situazioni climatiche e geografiche. 

I giocatori del Manchester United, una delle squadre di calcio più famose e di successo nel mondo, lancerà la notizia del reclutamento il 27 Settembre, mandando un video messaggio a più di 70 milioni di follower sulle loro pagine social, indossando la linea di abbigliamento al debutto “Columbia Sportswear & Manchester United”. Un’altra sfida a cui i candidati verranno sottoposti è l’intervista che verrà fatta in una delle più remote location – L’isola di Skie in Scozia. 

I primi due candidati al “Directors of Thougness” Lauren Steele e Zach Doleac, sono stati selezionati tra numerosi candidati e hanno passato sei mesi viaggiando per il mondo, dalle appendici del vulcano Cayambe in Ecuador alle coste artiche del Manitoba - testando i prodotti Columbia nelle più dure condizioni immaginabili. Quest’anno Columbia ha alzato la posta in gioco: oltre allo stipendio full time e a tutti i benefici per i candidati, l’azienda ha esteso la durata del lavoro da sei a nove mesi, per permettere ai candidati di affrontare e vivere più avventure estreme possibili. 

Richelle Luther, vice presidente e responsabile delle risorse umane della compagnia afferma “I ‘Directors of Toughness’ sono diventati parte integrante dei nostri dipendenti, non sono serviti solamente a testare i nostri prodotti, ma soprattutto a raccontare e condividere storie coinvolgenti. Siamo felici di cercare due nuovi candidati per questa incredibile ed estrema esperienza, sapendo che i nostri dipendenti si assicureranno di realizzare prodotti che permetteranno alle persone di essere comodi a prescindere dalle condizioni in cui si troveranno”. 

Per saperne di più, visitate il sito ufficiale www.columbiasportswear.it

E la pagina http://www.columbiasportswear.it/IT/testedtough/testedtough.html?

Guarda il video Directors of Thoughness

Articolo Publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti