Concorso Obiettivo Terra, la premiazione nel Giorno della Terra

Di GIANCARLO COSTA ,

Concorso fotografico Obbiettivo Terra
Concorso fotografico Obbiettivo Terra

Il 22 aprile, 51a Giornata Mondiale della Terra, si terrà la premiazione del concorso fotografico "Obiettivo Terra" che intende valorizzare il lavoro quotidiano delle Aree Protette d'Italia
La pandemia non ferma il desiderio di natura: 1.650 le immagini candidate, da tutta Italia, alla 12a edizione del contest dedicato alle bellezze e alle peculiarità delle Aree Protette d'Italia. Vincitori e vincitrici saranno resi noti all'evento web che celebra l'Earth Day, la manifestazione mondiale a sostegno di Madre Terra ed a cui Federpachi sarà presente.
Per selezionare le 30 finaliste della 12a edizione del contest, rappresentative del patrimonio ambientale, naturalistico, paesaggistico e storico-culturale custodito dai Parchi nazionali e regionali, dalle Aree marine protette, dalle Riserve statali e regionali, sono state esaminate ben 1.650 foto, il 60% in più rispetto alla precedente edizione.
La cerimonia di premiazione si terrà giovedì 22 aprile, dalle ore 10:00, e si svolgerà in diretta streaming phygital, con collegamento da Villa Celimontana in Roma, storica sede della Società Geografica Italiana, nell'ambito delle celebrazioni per la 51a Giornata Mondiale della Terra. All'autore dello scatto vincente sarà riconosciuto un premio del valore di 1.000 € (mille euro), la copertina del volume "Obiettivo Terra 2021: l'Italia amata dagli italiani", dedicato al concorso, oltre all'onore di vedere proiettata al pubblico la gigantografia della propria foto su uno dei palazzi più rappresentativi di Roma.

Sarà inoltre conferito il Premio "Parco inclusivo 2021", in collaborazione con FIABA Onlus e Federparchi, all'Area Protetta che si sia maggiormente distinta per favorire l'accessibilità e la fruibilità per le persone con disabilità e a ridotta mobilità.
Grazie alla rinnovata collaborazione con Pianeta Foresty, nel corso della diretta streaming saranno messe a dimora 10 querce (Quercus Ilex) nella Riserva Naturale Oasi Le Mortine a Venafro (IS).
Obiettivo del concorso fotografico "Obiettivo Terra" è quello di valorizzare il lavoro quotidiano delle Aree Protette d'Italia, orientato alla tutela ambientale, alla salvaguardia della biodiversità, alla difesa delle tipicità locali e permettere la diffusione di un modello di turismo veramente ecosostenibile e responsabile. La realizzazione di questo ambizioso progetto è stata supportata da Cobat (Main Partner del concorso) e Bluarancio (Digital Partner) e in collaborazione con: SOS Terra Onlus, FIABA Onlus, Marevivo, Fondazione Campagna Amica, SIGEA – Società Italiana di Geologia Ambientale, Associazione "I Borghi più belli d'Italia", Earth Day Italia.
L'edizione 2021 di "Obiettivo Terra" ha ricevuto il patrocinio morale di: Senato della Repubblica; Camera dei Deputati; Ministero della Transizione Ecologica; Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; Ministero della Cultura; Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali; Comune di Roma; Federparchi; Federculture e di tutti i Parchi Nazionali d'Italia, con l'adesione del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera.

La cerimonia di premiazione di "Obiettivo Terra" 2021 sarà trasmessa sui principali social.

Fonte Piemonte Parchi

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti