Davide Cassani nuovo tesserato FITRI

Di MARCO CESTE ,

Davide Cassani (foto pbshow.altervista.org)
Davide Cassani (foto pbshow.altervista.org)

Da pochi giorni la FITRI, la Federazione Italiana Triathlon, può vantare fra i suoi tesserati un nome illustre dello sport italiano, Davide Cassani.

Queste le sue parole, per spiegare il motivo che lo ha spinto ad entrare a far parte della famiglia del triathlon italiano:

«Mi ha sempre affascinato il triathlon, fin da quando l’ho scoperto, perché è un’opportunità di pratica multipla che contiene in sé tutte le basilari attività che uno sportivo ama fare come correre, pedalare e nuotare. Attività che mantengono in forma e fanno bene.

C’è anche un ulteriore e non meno importate aspetto nel triathlon per quanto mi riguarda ed è quel concetto, quella sensazione che caratterizza questo sport più di qualunque altro, insieme alla maratona: lo spirito della sfida con sé stessi, una sensazione che provo da quando corro le maratone (il mio record personale è di 2h50’ e tra poco partirò alla volta di New York).

Nel mio immaginario il triathlon rappresenta la nuova sfida: ho sempre corso in bici contro gli altri e ora, la novità, è che scelgo di correre sfidando me stesso. Quando faccio sport scelgo attività che facciano bene, che portino benessere al mio fisico e che mi facciano sentire bene. Ecco perché mi piace il triathlon».

La spinta è arrivata anche da un amico, il vicedirettore della Rai Gianfranco Comanducci, anche lui gradita new entry per il mondo del triathlon azzurro.

Il tesseramento di Cassani è dunque una notizia che rallegra la federazione del triathlon, che ora avrà il compito di preparare per l’ex ciclista un bella gara d’esordio.



Può interessarti