DF Sport Specialist presenta i film Solo in volo e Climbin in the wind Giovedì 19 luglio

Di GIANCARLO COSTA ,

DF Sport Specialist presenta i film Solo in volo e Climbin in the wind
DF Sport Specialist presenta i film Solo in volo e Climbin in the wind

Doppia serata per il ciclo “A tu per tu con i grandi dello sport” di DF Sport Specialist,
due storie di montagna raccontate attraverso le proiezioni dei film “Solo in volo” e “Climbin’ in the wind”.

La serata, giovedì 19 luglio con inizio alle ore 20.30, si svolgerà nel negozio DF Sport Specialist a Bevera di Sirtori (Lc) e sarà condotta dalla giornalista e sceneggiatrice Valentina D’Angella.
“Solo in volo” è un film di Luca Maspes che vede protagonisti due personaggi di epoche diverse, Maurizio Folini e Luigi Bombardieri, entrambi accomunati dallo stesso obiettivo rappresentato dall’utilizzo dell’elicottero per soccorsi in montagna e in alta quota.
Maurizio Folini, nato a Sondrio nel 1965, ha fatto della sua passione per la montagna il suo lavoro, diventando prima maestro di sci e poi guida alpina; successivamente è diventato pilota di deltaplano e parapendio ed infine ha conseguito il brevetto di pilota commerciale di elicotteri, con una specializzazione nel lavoro aereo e nei voli ad alta quota.
Folini ha portato la sua esperienza fino in Himalaya dove ha effettuato soccorsi con l’elicottero ai limiti del possibile, arrivando a compiere il salvataggio più elevato ottenuto in Nepal a 7.800 metri di quota sull’Everest.
Luigi Bombardieri, nacque a Milano nel 1900, ma visse gran parte della sua vita a Sondrio dedicando il suo tempo libero alla montagna, seguendo le imprese delle guide alpine nel massiccio del Bernina: da queste esperienze maturò la convinzione che solo l’utilizzo dell’elicottero poteva fare la differenza tra la vita e la morte nei soccorsi in montagna.

“Climbin’ in the wind” è il cortometraggio dedicato alla cordata lecchese, composta da Manuele Panzeri, Giovanni Giarletta e Tommaso Sebastiano Lamantia, che ha raggiunto la cima del Cerro Torre ripercorrendo la celebre Via dei Ragni, realizzata nel 1974 dalla spedizione lecchese capitanata da Casimiro Ferrari.
Partiti dall’Italia a fine dicembre 2017, Panzeri, Giarletta e Lamantia hanno fatto diversi tentativi, tutti bloccati da condizioni meteo avverse, prima di riuscire ad arrivare in vetta dopo tre giorni di scalata sulla parete ovest ed un bivacco a 40 metri dalla cima.

Altre info su www.df-sportspecialist.it

Articolo Publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti