Dove si vive meglio da Trieste in giù?

Di ALBERTO ,

trieste
trieste

Pubblicata la nuova classifica sulla qualità della vita nelle città italiane.


Risale la china aggiudicandosi il primo posto come città più vivibile del 2009. Parliamo di Trieste che, scalate ben 5 posizioni dalla classifica del Sole 24 Ore dell’anno scorso, conquista la pole position, seguita a breve distanza da Belluno, seconda anche nel 2008, e al terzo posto Sondrio più una serie di altre province sempre bene posizionate nelle passate edizioni della ricerca del quotidiano economico.
Maglia nera ad Agrigento ultima delle 107 province analizzate, che scende di sei gradini, preceduta da Napoli. Nella top ten, c'é una prevalenza di capoluoghi del nord (Trento, Aosta che era prima lo scorso anno, Bolzano e Piacenza, Rimini) e del centro (Macerata che scala 14 posizioni, Grosseto, Siena), mentre le ultime posizioni vedono una prevalenza di province della Sicilia oltre che della Campania e dalla Puglia.
19esimo e 24esimo posto per le due metropoli di Milano e Roma, entrambe in avanzamento. Gli altri territori di maggiori dimensioni, invece (come Napoli, Torino, Bari o Palermo) si devono accontentare della seconda metà della classifica.
La ricerca, che quest'anno giunge alla ventesima edizione, si è svolta prendendo in considerazione sei aree assegnando loro un punteggio (tenore di vita, affari e lavoro, ordine pubblico, servizi e ambiente, popolazione e tempo libero).
L'indagine sulla qualità della vita è consultabile in versione interattiva sul sito www.ilsole24ore.com. Inoltre i lettori potranno inviare le foto più rappresentative della loro città per raccontarle oltre i dati statistici. Tutte le immagini - riferisce un comunicato - saranno raccolte e messe online, per un ritratto dell' Italia da Nord a Sud, dei luoghi ideali e di quelli da riqualificare.



Può interessarti