Due settimane ai Campionati Mondiali di Arrampicata di Ghiaccio in Val Passiria

Di GIANCARLO COSTA ,

Banner Mondiali Val Passiria 2015
Banner Mondiali Val Passiria 2015

La stagione di arrampicata su ghiaccio è in pieno svolgimento. Sino a questo momento il calendario internazionale ha già proposto due tappe, svoltesi a Bozeman, negli Stati Uniti, e a Cheongsong, in Corea del Sud, ed il fine settimana del 23 e 24 gennaio la Coppa del mondo sarà protagonista a Saas Fee. Poi, a partire dal 30 gennaio, la scena si sposterà in Alto Adige, precisamente in Val Passiria, dove si vivrà il punto più alto dell'annata di arrampicata su ghiaccio.

“I preparativi sono stati portati a termine senza intoppi – così il presidente del comitato organizzatore dell’associazione Eisturm Rabenstein, Reinhard Graf -. Siamo dunque pronti e felici di accogliere i circa 100 atleti, rappresentanti 20 Nazioni differenti, che prenderanno parte alla rassegna iridata della Val Passiria dal 30 gennaio al primo febbraio”.

Angelika Rainer a caccia del suo quarto titolo mondiale

Tra i tanti campioni presenti a Corvara, in Val Passiria, ci saranno anche i campioni del mondo uscenti, ossia il russo Alexey Tomilov e l’altoatesina doc Angelika Rainer. La 28enne meranese è a caccia del suo quarto titolo mondiale consecutivo, obiettivo che vorrebbe festeggiare davanti al pubblico amico. “Poter arrampicare davanti a tanti amici mi dà sempre una motivazione particolare – chiarisce l’atleta altoatesina -. Ovviamente ci vuole sempre un pizzico di fortuna e serve presentarsi all’appuntamento in perfette condizioni. Personalmente mi sento bene e sono pronta per affrontare questa nuova sfida”.

Angelika Rainer, inoltre, rappresenta un simbolo per l’Alpenvereins Südtirol, che ha fatto da traino affinché i Mondiali di arrampicata su ghiaccio potessero approdare in Alto Adige. “L’arrampicata su ghiaccio è una disciplina molto importante – spiega il presidente dell’Alpenverein Südtirol, Georg Simeoni – e, da parte nostra, abbiamo fatto il possibile per sostenere l’associazione Eisturm Rabenstein nel suo sogno di ospitare i Mondiali. L’obiettivo è stato raggiunto ed ora non ci resta altro che tifare Angelika Rainer per la conquista del suo quarto titolo iridato”.

L’impresa non sarà comunque semplice per la 28enne meranese, vuoi per la concorrenza, vuoi per le tante difficoltà che una torre come quella di Corvara nasconde anche agli atleti più forti del panorama internazionale. “Una settimana prima del Mondiale inizieremo a tracciare i percorsi di gara – così il tracciatore Loris Manzana -. La torre di ghiaccio della Val Passiria impegna gli atleti al massimo delle loro potenzialità e, per riuscire a battere la concorrenza, c’è sempre bisogno della gara perfetta”.

Il Mondiale di arrampicata è senza dubbio l’evento più importante del 2015 in Val Passiria. Per questo motivo, anche la politica e gli enti turistici aspettano con ansia l’avvento di tale manifestazione. “Siamo davvero molto orgogliosi che l’associazione Eisturm Rabenstein sia riuscita ad assicurarsi questo evento – così il sindaco di Moso, Wilhelm Klotz -. Come amministrazione abbiamo cercato di dare il nostro sostegno al comitato locale, che in questi anni ha sempre lavorato con attenzione, creando anche una nuova struttura, attorno alla torre di ghiaccio, in grado di soddisfare le esigenze di tutti, atleti, dirigenti, funzionari e spettatori”.

Il Mondiale sarà inaugurato nella giornata di venerdì 30 gennaio con una cerimonia in programma presso piazza Terme, a Merano. Sabato inizieranno le competizioni, con le qualificazioni della specialità lead, per la quale verranno assegnati i titoli iridati, e le finali di quella speed, i cui risultati varranno per la classifica di Coppa del mondo. 

Domenica 1 febbraio, infine, sarà la volta delle finali lead e dunque dell'incoronazione dei nuovi campioni del mondo della disciplina. Le gare per le medaglie scatteranno alle ore 13.

“Infine vorrei cogliere l’occasione per ringraziare gli sponsor. Senza il loro sostegno per noi non sarebbe possibile organizzare un evento di queste dimensioni, che ha un budget di 180.000 Euro”, ha dichiarato Reinhard Graf, concludendo la conferenza stampa.

Chi sono i favoriti?

In campo maschile ci si attende una sfida a due tra Russia e Corea del Sud. Da una parte ci sono i fratelli Maxim e Alexey Tomilov, i quali hanno scritto pagine importanti nella storia recente dell'arrampicata su ghiaccio. Maxim Tomilov ha vinto la classifica generale di Coppa del mondo nell'ultima stagione sportiva, imponendosi anche due anni fa nell'appuntamento internazionale ospitato a Corvara.

Alexey Tomilov, dal canto suo, è il campione del mondo in carica. Per difendere il suo titolo, il russo, oltre dal fratello, si dovrà guardare bene anche da Hee Yong Park. Il sudcoreano ha conquistato il secondo posto nella tappa della Val Passiria del 2013, ottenendo il primo posto, sempre sulla torre di ghiaccio altoatesina, in occasione dell'ICEFIGHT ospitato nel 2012. 

A livello femminile, invece, la favorita numero uno è la nostra Angelika Rainer. La 28enne meranese, infatti, si presenta all'appuntamento iridato di casa forte di tre titoli mondiali conquistati consecutivamente, che vuole assolutamente portare a quota quattro. L'atleta di casa conosce alla perfezione la torre di ghiaccio della Val Passiria e anche nel 2013 ha dimostrato tutte le sue qualità, aggiudicandosi la prova di Coppa del mondo disputatasi a Corvara. 

Tra le sue rivali più agguerrite ci sarà Woon Seon Shin, atleta della Corea del Sud, la quale si è piazzata al secondo posto nella tappa di apertura della stagione di Coppa del mondo ospitata a Bozeman. Tante, poi, le atlete russe in grado di dire la loro nel prossimo Mondiale. Si parte da Liudmilla Badalyan, vincitrice del primo appuntamento stagionale, passando alla sempre temibile Nadezhda Gallyamova.

Sulla torre di ghiaccio a Corvara si disputeranno i campionati del Mondo

La torre di giaccio di Corvara in Val Passiria è uno degli impianti più spettacolari d’Europa. Nell’intero arco alpino non esistono infatti strutture paragonabili a quella altoatesina. La torre della Val Passiria presenta allestimenti che vengono utilizzati per varie gare ed è possibile allenarsi la sera sotto la luce artificiale. Diversi i percorsi e i livelli di difficoltà, in grado di accogliere fino a 18 atleti contemporaneamente.

La struttura dell’impianto è costituita da una torre verticale alta 25 metri. Inoltre c’è un cilindro alto 14 metri con un diametro fino a 5 metri e una parete di giaccio larga 2 ed alta 15 metri. Questi elementi della torre di ghiaccio sono collegati con delle componenti orizzontali.

L’impianto è adatto per tutti gli appassionati dell’arrampicata su ghiaccio artificiale: dal professionista fino al principiante. La torre di ghiaccio di Corvara è aperta dalla fine di dicembre fino ai primi di marzo.

Il programma dei Mondiali d’arrampicata su ghiaccio artificiale a Corvara/Val Passiria:

Venerdì 30 gennaio 2015 – Inaugurazione a Merano in Piazza Terme

dalle ore 10: la torre mobile alta 15 metri è accessibile per il pubblico

15.30: inizio moderazione con Martin Böckle e Deborah Sparber – musica dal vivo con Peter Santoni

17.00: inaugurazione ufficiale – show di un gruppo di breakdance

17.25: show multivision con Angelika Rainer, campionessa del Mondo

18.15: show danza con effetti LED

18.30: gara show speed con gli 8 arrampicatori più veloci del Mondo

19.00: sfilata di moda

19.40: finale gara show speed

20.00: premiazione gara show speed e show di fuoco

Ci sarà anche Manfred Brunner, che, con la sua motosega, farà diversi spettacoli durante la festa d’inaugurazione.

Sabato 31 gennaio 2015 – Prima giornata di gare a Corvara

9.15: qualificazione LEAD femminile e maschile

14.00: semifinale LEAD femminile

16.30: qualificazione SPEED maschile

18.00: qualificazione SPEED femminile

19.20: finale SPEED femminile

20.30: finale SPEED maschile

Domenica 1° febbraio 2015 – Seconda giornata di gare a Corvara

8.30: semifinale LEAD maschile

10.30: “Frühschoppen” con banda musicale

12.45: diversi show

13.00: presentazione finalisti

13.30: finale LEAD femminile e maschile (MONDIALE)

15.30: super finale di arrampicata su casse di birra

15.45: show ski freestyle e parapendio

15.50: tentativo di stabilire un nuovo record speed sulla torre alta 25 metri

16.45: premiazione

17.30: cerimonia di chiusura con un fuochi d'artificio, musica e DJ

Altre informazioni sul mondiale Corvara/Val Passiria: www.eisklettern.it

La pagina facebook dell'Eisturm Rabenstein: www.facebook.com/eisturm.rabenstein

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti