Finale for Nepal

Di GIANCARLO COSTA ,

Finale for Nepal (4)
Finale for Nepal (4)

Passeggiare per le vie di Finalborgo lo scorso fine settimana, voleva dire fare un pieno di energia positiva; l’enrgia che sprigionava Finale for Nepal. Finale Ligure, la capitale dell’Outdoor, ha messo in piedi una settimana di eventi sportivi e non, tra arrampicata, corsa e mountain bike, chiamata FLOW Finale Ligure Outdoor Week. Si è iniziato con Finale for Nepal, per una due giorni in cui Finalborgo si è trasformato in uno stadio di arrampicata. Il tema di quest'anno è stato 'climb your mind': lo sport e l'attività come mezzo per avere più consapevolezza di sè e del mondo in cui viviamo. Un evento aperto venerdì sera con la musica dei Los Locos, che ha riscaldato canzone dopo canzone la fresca serata di Finalborgo. Poi sabato si è scatenato il bouldering. Vie di ogni tipo nel diverse piazzette di Finalborgo, letteralmente assediate dagli arrampicatori provenienti da ogni parte d’Italia. E domenica di scena anche il trail running, con una gara di 11 km su e giù per i sentieri di Finale.

Questi i risultati del contest di Bouldering
Femminile: 1a Giulia Medici, 2a Giorgia Tesio, 3a Camilla Moroni
Maschile: 1° Davide Colombo, 2° Lorenzo Malatesta, 3° Lorenzo Carasio

Rockslave Best Trick
1° Manuel Cornu, 2° Jerney Kruder, 3° Andrea Zanone, 4° Alessandro Palma

Fly Trail di 11 km
Maschile: 1° Andrea Codda, 2° Cristiano Allio, 3° Ivan Pesce
Femminile: 1a Sabrina Barbieri, 2a Nella Andronaco, 3a Barbara Belloro

Mercoledì si continua con il trail notturno Vibram Night Trail, mentre da giovedì inizia la finale del circuito Mondiale di Superenduro di mountain bike.

In allegato un po’ di foto di Finale for Nepal.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti