Forni di Sopra: un'estate tra montagna e cielo

Di GIANCARLO COSTA ,

Forni di Sopra altavia
Forni di Sopra altavia

Forni di Sopra la Perla alpina della Carnia immersa nel Parco delle Dolomiti Orientali, offre anche quest'anno ai propri visitatori un'estate outdoor alla scoperta di vette, sentieri e rifugi grazie alle numerosissime iniziative progettate per accompagnare i turisti nei meravigliosi scenari d'alta quota nel pieno rispetto dell'ambiente alpino.

Di rifugio in rifugio lungo l'Alta Via di Forni

Cinque giorni e quattro notti in maestosa solitudine tra i massicci delle Dolomiti, al cospetto di vette rocciose, fittissimi boschi, praterie e stambecchi, in un ambiente dolomitico dichiarato nel 2009 patrimonio universale dell'Umanità dall'UNESCO. Un percorso ad anello sulle pendici delle montagne che costituiscono la splendida conca di Forni di Sopra, in un continuo variare di ambienti naturali, geologici e umani. L'Alta Via di Forni, percorribile anche in singole tappe (ciascuna dalle 5 alle 7 ore), racchiude tutte le risorse e le bellezze dei dintorni di Forni in un unico cammino: dalla natura selvaggia e incontaminata alle antiche malghe e casere tradizionali, fino agli accoglienti rifugi sui sentieri storici.

Slow trekking and biking con Ecomotion

Ecomotion nasce dall'iniziativa di due guide MTB esperte per far conoscere i paesaggi e le meraviglie naturalistiche del territorio di Forni in modo ecologico e sostenibile. Il ricchissimo programma di escursioni offerte prevede diversi livelli di difficoltà ed è particolarmente rivolto alle due ruote, incluse le varianti fat-bike - in grado di affrontare i terreni più impervi e sdrucciolevoli - ed e-bike a pedalata assistita, disponibili al noleggio presso Ecomotion. Una proposta imperdibile per esplorare gli angoli più incantevoli delle Dolomiti con meno fatica e in ossequio alla filosofia della mobilità dolce Alpine Pearls.

Il brivido dell'avventura

La montagna di Forni di Sopra non è solo relax: qui gli amanti dell'adrenalina e della natura selvaggia possono assaporare i paesaggi dolomitici sperimentando emozioni forti in tutta sicurezza. Anche questa estate riapre il Dolomiti Adventure Park di Forni di Sopra, la più grande area adventure del nord-est italiano, dove passeggiare sospesi tra gli alberi su funi, passerelle, reti, pioli e vertiginose teleferiche. I più coraggiosi potranno tuffarsi dalla cima di un albero con l'emozionante Powerfan. Presso il panoramicissimo monte Clap Varmòst, raggiungibile a piedi o in funivia, il Comune di Forni di Sopra ha realizzato la ferrata sportiva Adventure Climb Varmost, un percorso emozionante su roccia con passaggio iniziale in canyon, ponte tibetano sospeso, salite strapiombanti facilitate con maniglie e pediglie, dedicato a chi non soffre di vertigini.

I sapori del bosco in festa

La malinconia dell'estate che volge al termine è attenuata dai colori sgargianti dei funghi che fanno la loro comparsa nei prati e nel sottobosco. A questi utilissimi, ma anche saporiti, abitanti della montagna, Forni di Sopra dedica ogni anno una grande festa con mercatini artigianali, musica, animazione, mostre micologiche, visite guidate e speciali menù a base di funghi proposti dai ristoratori locali. L'appuntamento, ormai consueto, è per il 6 settembre.

Una vacanza tra sport, natura e divertimento

In collaborazione con l'Ufficio turistico locale, Alpine Pearls ha selezionato una proposta di soggiorno per trascorrere una settimana a Forni di Sopra a stretto contatto con la natura, circondati dalle splendide vette delle Dolomiti Friulane. Il pacchetto forfettario include un soggiorno di 5 notti in camera doppia con trattamento di mezza pensione in hotel e l'accesso ad alcune tra le numerose offerte di svago in mobilità dolce della Perla friulana: noleggio MTB, un ingresso al Dolomiti Adventure Park, un ingresso al Fantasy Park, menu tipici per tutto il periodo e altro ancora. A partire da 315 euro/persona.

Articolo Publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti