Futuro senza discariche al Forum Rifiuti a Roma

Di EMANUELE ZANGARINI ,

L'economia circolare italiana e un futuro senza discariche. Se ne parla oggi a Roma.
L'economia circolare italiana e un futuro senza discariche. Se ne parla oggi a Roma.

È iniziato oggi 7 ottobre alla Residenza di Ripetta il convegno Forum Rifiuti organizzato da Legambiente, Editoriale Nuova Ecologia e Kyoto Club.

La prima sessione del convegno è dedicato alla rivoluzione urbana del riciclaggio. Federico Pizzarotti sindaco di Parma descriverà i nuovi metodi di raccolta differenziata e di tariffazione attuati nella città mentre i consorzi di Treviso e delle Marche (consorzio riciclone) descriveranno le proprie strategie di riciclaggio dei rifiuti. Interverranno in giornata due membri della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati, Chiara Braga e Salvatore Micillo.

Il pomeriggio è dedicato agli Ecodistretti, fabbriche dei materiali, biometano: la nuova frontiera impiantistica con interventi riguardanti l'obiettivo rifiuti zero, l'utilizzo degli scarti di una lavorazione o processo come risorsa invece che come rifiuto. Interverranno Occhio del Riciclone Italia (Maya Battisti), Zero Waste Italy (Franco Martone), Legambiente e Kyoto Club.

Giovedì 8 ottobre

Il programma di domani giovedì 8 ottobre avrà al centro il riciclo di biomasse, il progetto Second Life sulla rigenerazione degli elettrodomestici e un curioso impianto di riciclaggio per i pannolini sporchi ideato a Spresiano, paese di poco più di diecimila abitanti nel trevigiano.

Alle 11.00 seguirà una tavola rotonda con i presidenti dei consorzi di riciclo di imballaggi (CONAI), batterie, pneumatici e materiale elettrico RAEE (COBAT), delle commissioni parlamentari su Ambiente e sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti. A chiusura del convegno vi sarà un intervento del ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti.

Diretta streaming

  • Curo le rubriche di ambiente, energia, della ciclabilità e della mobilità sostenibile di bici.tv e outdoorpassion.it. Seguo la parte tecnico-informatica di Outdoor Passion dal 2007 quando portava il nome di Sport Communities. Twitter: @emazangarini Facebook: emanuele.zangarini



Può interessarti