Gabriele Moroni e Laura Rogora Campioni Italiani di Boulder a Modena Skipass

Di GIANCARLO COSTA ,

I Campioni Italiani Boulder Gabriele Moroni e Laura Rogora (credit edoardo limonta)
I Campioni Italiani Boulder Gabriele Moroni e Laura Rogora (credit edoardo limonta)

Gabriele Moroni e Laura Rogora sono i nuovi Campioni nazionali della specialità Boulder di arrampicata sportiva. All’interno della suggestiva cornice dello Skipass Climbing Festival 2016, a Modena, la Finale del Campionato italiano assoluto ha incoronato i due scalatori al termine di una gara appassionante e combattuta fino all’ultima presa. Il torinese e la romana hanno avuto la meglio su ben 141 atleti provenienti da ogni parte d’Italia che si sono sfidati su pareti complesse e ben tracciate, rendendo la competizione spettacolare per il numeroso pubblico presente.

Sul versante maschile, finale all’ultimo respiro che vede Gabriele Moroni, classe 1987 della B-Side Torino, reduce dal prestigioso decimo posto ai Mondiali di Parigi, completare tutti i blocchi e superare Marcello Bombardi, in testa per quasi tutta la gara e costretto ad accontentarsi dell’argento con 3 problemi risolti su 4. Buona prestazione anche per Francesco Vettorata, che chiude il podio al terzo posto finale.

In ambito Femminile, Laura Rogora, classe 2001 della Climbing Side Roma, è l’unica scalatrice a chiudere tutti i 4 boulder e si conferma protagonista assoluta della specialità, inanellando il secondo titolo italiano consecutivo dopo aver ottenuto anche un Argento ai Campionati Europei Giovanili di Langenfeld (AUT) nella Youth B (Under 16), competizione in cui ha anche trionfato nella classifica combinata. Dopo l’atleta romana si classificano Annalisa De Marco al secondo posto e Andrea Ebner al terzo, entrambe con 2 blocchi risolti: decisivo il minor numero di tentativi per il Top della scalatrice tesserata Unione Sportiva Primiero.

La classifica a squadre ha visto prevalere la società B-Side Torino al primo posto con 184 punti, seguita dalla Vertigine 1996 ASD in seconda posizione con 152 punti e AVS Sektion Meran sul terzo gradino del podio con 130 punti.

Grande soddisfazione per la buona riuscita della manifestazione per Massimo Bassoli, Direttore Sportivo della SCSD Equilibrium di Modena, società organizzatrice del torneo: “Questo è per noi il terzo anno di realizzazione del Campionato italiano Boulder qui allo Skipass e abbiamo ottenuto ancora una volta una buona risposta sia dal pubblico presente, che ormai vede la gara come un appuntamento di riferimento all’interno della fiera, che dagli atleti in gara che sono accorsi numerosi a concorrere per il titolo. Mi auguro di poter riproporre la stessa formula anche per le prossime edizioni, le premesse sono buone, se continuiamo a lavorare con coesione otterremo ancora tante soddisfazioni”.

Presenti all’evento anche il Direttore Sportivo della Nazionale Giovanile Franco Gianelli ed il Presidente della Federazione Arrampicata Sportiva Italiana Ariano Amici, che si è detto “contento che un evento importante come uno dei nostri Campionati italiani sia stato ospitato in una manifestazione di così ampio richiamo mediatico e di pubblico, perché permette di promuovere con più forza l’arrampicata anche nei confronti di chi non conosce ancora questo mondo. Complimenti alla Equilibrium ed al loro Presidente, ormai sono una garanzia di buona organizzazione”.

Nell’occasione sono stati anche consegnati gli Skipass Climbing Award, riconoscimenti per personaggi, società ed eventi che hanno maggiormente contribuito a diffondere e promuovere l’arrampicata sportiva per meriti extra sportivi. I premi sono stati assegnati a: Lupi Climbing Team (Miglior Climbing Team), King Rock Verona (Miglior Palestra), Rock Master Festival di Arco (Miglior Evento 2016), Claudia Ghisolfi (Miglior Fair Play Donna 2016), Stefano Ghisolfi (Miglior Fair Play Uomo 2016).

Fonte fasi

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti