Giulio Molinari campione continentale ETU Challenge

Di MARCO CESTE ,

Giulio Molinari
Giulio Molinari

Strepitoso Giulio Molinari è Campione Europeo all'ETU Challenge Half Distance Triathlon European Championships, prestigioso titolo conquistato oggi nella gara disputata a Paguera-Mallorca (ESP). Dopo una stagione agonistica internazionale che lo ha visto tra i principali protagonisti della specialità, Molinari oggi ha confermato la sua leadership e si aggiudica una splendida medaglia d'oro.
Ottimo piazzamento - con una prova generosa - per gli altri azzurri in gara: Alberto Casadei 7º, Jonathan Ciavatella 8º e Massimo Cigana 9º, che hanno trascinato la squadra italiana sul gradino più alto del podio conquistando il secondo oro del grande sabato azzurro!
Concludono il podio Bruno Pais (POR) con l'argento e Gustavo Rodríguez Iglesias (ESP) con il bronzo.

Nella gara femminile vince l'austriaca Lisa Hütthaler davanti alle danesi Helle Frederiksen e Maja Stage Nielsen. L'azzurra Sara Dossena chiude con un buon 8º posto in una gara che l'ha vista sempre in rimonta, dopo essere stata vittima di una caduta nel primo giro di bici.

Dal campo di gara, il flash del Tecnico Nazionale Leonardo Beggio che descrive la rassegna europea e le dichiarazioni di Giulio Molinari, Sara Dossena ed Alberto Casadei: Leonardo Beggio: "Un grandissimo Giulio Molinari domina il Campionato Europeo Middle Distance di Paguera Mallorca.  Uscito terzo dall acqua demolisce gli avversari nei 90 km successivi infliggendo più di 8' ai diretti inseguitori. Controlla la corsa fine chiudendo con circa 5' su Pais (POR) e Rodriguez (ESP). Generosi gli altri italiani Alberto Casadei settimo, Jonathan Ciavatella ottavo e Massimo Cigana nono. Ufficiosa: il Team ITALIA Campione Europa."
Giulio Molinari: '' Sono molto contento, avevo preparato bene questa gara e volevo fare bene. Sono riuscito a raccogliere il massimo. Non potevo chiudere meglio la stagione. Titolo individuale e a squadre!"

Sara Dossena: "Sono abbastanza contenta. Nuoto discreto,  in bici ho cercato di non esagerare perché  il percorso a piedi era molto duro.  Nella corsa finale ho recuperato  molte posizioni.  Da ora in poi lavorerò  duro in bici .  Le donne  sono mostruose!"
Alberto Casadei: "Grandissimo Giulio e splendida prestazione d'insieme! Io soddisfatto..ho lottato per il terzo posto per 15 km, poi le gambe mi hanno abbandonato e un percorso così duro con questo clima non lasciava scampo! Potevo gestirmi un po' di più ma per la medaglia valeva la pena rischiare!"

Fitri.it



Può interessarti