Un grande successo per la Coppa Primavera di triathlon

Di MARCO CESTE ,

coppa primavera
coppa primavera

Si è disputata domenica la Coppa Primavera 2012, importante manifestazione di aggregazione e avviamento al triathlon per i giovani. La gara è stata organizzata contemporaneamente in dieci regioni d'Italia e ha visto al via 427 atleti nati tra il 1999 e il 1993. Più della metà di questi ragazzi ha effettuato proprio domenica la sua prima prova multidisciplinare. In questa edizione è stato interessante notare come l'età media dei partecipanti si è abbassata rispetto al passato. Non elevatissimo quindi il numero degli atleti junior ma molto elevato il numero degli youth, segno che il movimento giovanile di base è in forte crescita.
Vincitori dell'edizione 2012 della Coppa Primavera Elisa Marcon ( Marostica) e Riccardo Salvino (Minerva).
Questi i commenti "a caldo" dai campi gara:
MARCO COMOTTO (Roma): siamo soddisfatti dell'ottimo lavoro svolto in sinergia tra Minerva - New Green Hill e Cus Roma. Buoni risultati sia dal punto di vista cronometrico sia della promozione dove sono stati coinvolti alcuni ragazzi provenienti dal nuoto alla loro prima esperienza nella corsa.
STEFANO BETTINI (Piacenza): la gara organizzata dal Piacenza Trithlon si è svota nel migliore dei modi, siamo molto soddisfatti del lavoro svolto. Da segnalare la numerosa partecipazione di atleti del Cus Parma,società che sta lavorando bene a livello giovanile. Buona partecipazione anche dei ragazzi di casa del piacenza
EZIO ROSSERO (Acqui):siamo soddisfatti della partecipazione alla nostra gara specie perchè erano presenti molti atleti giovani della categoria Youth. Da sottolineare la nutrita partecipazione del neonato settore giovanile del Sai Frecce Biache di Alessandria
FABRIZIO CARASSAI (Chiaravalle): laformula è piaciuta moltissimo sia ai ragazzi sia ai genitori che per la prima volta avvicinavano i loro figli al mondo delle multidicipline. Grazie alla piscina di Chiaravalle che oltre a fornire gli impianti ha fatto partecipare alla gara un buon numero di ragazzi provenienti dal nuoto.
GIUSEPPE CAMPAGNA (Enna): giornata ideale per una gara interessante. Purtroppo pochi atleti al via in futuro speriamo di crescere.
CLAUDIO MELIOTA (Bari): risultato soddisfacente per la prova di Bari. Hanno partecipato giovani provenienti dalle sei province della Puglia e anche della neonata società di Matera facendo ascere il movimneto anche in Basilicata unica regione che fino a ieri non aveva attività. Questa piacevole new entry ci ha davvero fatto piacere.
ALBERTO CASALINI (Legnago): ottima location per lo svogimento delle gare. Molti i ragazzi alla loro orima esperienza. Siamo molto soddisfatti di quanto visto sul campo gara.
GIACOMO VINCI (Napoli): Numeri confortanti, che stimolano gli sforzi del Comitato a proseguire nei progetti di sviluppo e di supporto alle Società che investono risorse nel triathlon giovanile. Quest'anno il miglioramento del tasso tecnico è stato notevole, anche rispetto alla passata edizione.
GIAMPAOLO GUALLA (Milano): Nonostante il freddo la Coppa Primavera ha registrato il successo di partecipazione. La formula piace (si parte con 200 metri invasca da 25 metri, partenza dai blocchi e dopo 45 minuti 1000 metri in pista, la partenza del 1000 con l'handicap derivante dal distacco del nuoto) rende la gara avvincente, con capovolgimenti di fronte in quasi tutte le categorie. Buone individualità, 5 squadre presenti , grande tifo tra tutti i ragazzi e le ragazze presenti. Esperienza da ripetere!
CLAUDIO BARATTO (Vigevano): era un successo prima ancora di scendere in acqua e in pista. Su 70 iscritti alla prova, trentadue atleti provenivano dalle società di triathlon, mentre gli altri 38 giovani partecipanti alla prova arrivano dalle società di nuoto e Atletica leggera della zona. Obiettivo ora è consolidare le collaborazioni instaurate con le società sportive del territorio e far esordire nel triathlon il maggior numero di questi atleti.
LELLO PODDA (San Gavino di Monreale): In Sardegna la Coppa Primavera si conclude con apprezzabili indicazioni sul movimento giovanile isolano.
Buona la prima edizione della Coppa Primavera in Sardegna, disputatasi a San Gavino Monreale presso la piscina dello "Sporting Club" e la pista comunale dell'impianto sportivo "Santa Lucia".
MARIO SICILIANO (Potenza): hanno partecipato in buon numero alla seconda edizione della Coppa Primavera 2012 organizzata dalla Atlas Triathlon Cosenza, molti dei quali alla loro prima esperienza, provenienti soprattutto dal nuoto. Si rafforzano sempre di più i rapporti sul territorio finalizzato ad una maggiore diffusione della disciplina, con le società di nuoto, che incominciano a scoprire e ad avvicinarsi alle multidiscipline;in crescita anche i rapporti con Enti ed Istituzioni.



Può interessarti