I risultati del Campionato Italiano di Duathlon e Paraduathlon di San Benedetto del Tronto

Di GIANCARLO COSTA ,

Campionato Italiano Duathlon e  Paraduathlon di San Benedetto del Tronto (foto Flipper Triathlon Adriatic series)
Campionato Italiano Duathlon e Paraduathlon di San Benedetto del Tronto (foto Flipper Triathlon Adriatic series)

Una splendida giornata di sole ha accompagnato gli 800 partecipanti della rassegna tricolore di Duathlon, andata in scena domenica 18 aprile 2021 a San Benedetto del Tronto. Grazie alla sapiente regia della Flipper Triathlon, supportata dalla Federazione Italiana Triathlon, dal Comune di San Benedetto del Tronto e dalle Forze dell'Ordine, la manifestazione è stata un successo sotto tutti i punti di vista. Entusiasti gli atleti che si sono goduti percorsi completamente chiusi al traffico, sicuri, veloci e divertenti, che gli hanno permesso di esprimersi al meglio e regalare gare appassionanti e tirate fino all'ultimo metro.

I primi a partire sono stati gli atleti del Paraduathlon, alle 9 in punto, sulla distanza del super sprint; di seguito la lista dei campioni, nelle diverse categorie: Francesco Vitellozzi (Civitanova Triathlon, PTM2) Myrta Pace (CUS Parma, PTM2F) Gianluca Valori (Firenze Triathlon, PTS2) Nicola Azara (TRI Nuoro, PTS3) Gianluca Cacciamano (Team Ladispoli Triathlon, PTS4) Fabiola Lampasona (Team Ladispoli Triathlon, PTS4F) Francesco Demaio (Oasi Laura Vicuna, PTS5) Azzurra Carancini (Team Ladispoli Triathlon, PTS5F) Loris Cappanna (G.S. Fiamme Oro, PTVI) Pier Alberto Buccoliero (Firenze Triathlon, PTWC).

A seguire sono partite le ragazze, alle 10, con davanti a tutte nella partenza rolling start (4 ragazze ogni 10 secondi) le junior. Al termine di 5K di corsa, 20K di bici e 2.5K di corsa, le maglie tricolori sono andate a: Luisa Iogna-Prat (DDS, titolo Assoluto) Francesca Crestani (Triathlon Schio, titolo U23) Angelica Prestia (Raschiani Triathlon, titolo Junior).

Alle 11.20 infine il via della gara maschile, sempre con gli Junior come primi ad aprire le danze. Ecco i campioni nelle diverse categorie: Gregory Barnaby (707 Minini Triathlon, Assoluto) Nicolò Strada (Raschiani Triathlon, U23) Daniele Gambitta (Magma Team, Junior).
La squadra campione a squadre (classifica stilata per somma dei tempi dei migliori due uomini e delle migliori due donne dei diversi team) è risultata la DDS con Sharon Spimi, Luisa Iogna-Prat, MicheleSarzilla e Stefano Micotti. Sul podio a squadre sono saliti il Raschiani Triathlon (Strada, Ingrillì, Mercatelli e Prestia) e il TDRimini (Ridolfi, Di Ghionno, Parodi e Cocchi).
Alle 13, a chiusura della splendida mattinata di sport, la cerimonia di premiazioni con la consegna delle medaglie e delle maglie tricolori. A consegnare agli atleti i riconoscimenti, il Sindaco Pasqualino Piunti, l'Assessore allo Sport Pierfrancesco Troli, il Presidente del CONI Regionale Fabio Luna, il delegato del CONI ProvincialeCristina Celani, il Presidente FITri Riccardo Giubilei, il Vicepresidente FITri Andrea Libanore, il Presidente Flipper onTriathl Raffaele Avigliano, il Direttore Gara Ezio Amatucci e il General Manager di Adriatic Series Fabrizio Cutela.

Fonte Flipper Triathlon / Adriaticseries

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti