Il più giovane salitore dell'Everest muore sul Mont Blanc du Tacul - Chamonix (FRA) -11.1.2009

Di GIANCARLO COSTA ,

Mont Blanc du Tacul
Mont Blanc du Tacul

Rob Gauntlett, il più giovane salitore dell'Everest, è morto durante la salita del canalone Gervasutti sulla parete est del Mont Blanc du Tacul. Gauntlett e il suo compagno di cordata James Atkinson, 21 anni entrambi, sono morti a causa della caduta, dopo che erano arrivati a quota 4000.

Rob Gauntlett, due anni fa aveva salito l'Everest, e con i suoi 19 anni, diventò il più giovane salitore della montagna. Da allora aveva proseguito la sua carriera alpinistica ed esplorativa con Hooper, viaggiando lungo tutto il continente americano, dal Polo Sud al Polo Nord, usando sci, slitte con cani, biciclette e barche a vela, per dimostrare come sia possibile compiere queste imprese solo con mezzi di trasporto naturali. Per quest'avventura Gauntlett e Hooper erano stati eletti avventurieri dell'anno dal National Geographic.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti