Sono iniziati i Campionati Italiani di Windsurf in Sardegna

Di GIANCARLO COSTA ,

Piras e Alvisa in Slalom (foto aicw)
Piras e Alvisa in Slalom (foto aicw)

Coluccia, S. Teresa di Gallura, 3 giugno 2014 - Il maestrale è arrivato dopo la giornata senza gare di ieri, così oggi si sono così potute disputare le prime regate del Windsurf Grand Slam 2014, l'evento che racchiude in tappa unica i campionati italiani delle specialità Slalom, Formula Windsurfing, Raceboard e Freestyle. Oggi giornata dedicata allo slalom. Due i tabelloni completati. Nessuna sopresa tra i nomi favoriti per il titolo. Il primo tabellone è stato vinto dal ligure Matteo Iachino, che in tutte le batterie di qualificazione ha dominato confermandosi forse l'uomo da battere. Non è un caso che l'anno scorso sia entrato tra i top 10 del circuito professionisti e campione in carica. Secondo il trentino Francesco Prati e terzo il romano Andrea Rosati. Il secondo tabellone ha visto primeggiare Andrea Rosati che ha saputo sfruttare una partenza perfetta (la partenza è lanciata, come quella dell'Americas Cup), davanti al trentino Bruno Martini e l'elbano Malte Reuscher che, va ricordato, gareggia con una spalla lussata solo 4 giorni fa. Al momento la classifica slalom è quindi guidata da Rosati davanti a Iachino.

Per le donne grande battaglia tra le atlete di casa, Roberta Piras, attuale campionessa in carica, e Francesca Alvisa. Quattro i tabelloni disputati: il primo e il secondo sono stati vinti dalla Piras, davanti all'Alvisa e la laziale Emanuela Giorgi, mentre il terzo e quarto è stato vinto dall'Alvisa davanti alla Piras. Appuntamento per domani è alle 10 con la giornata dedicata alla specialità Formula Windsurfing e Freestyle dove sono molti gli atleti sardi in gara favoriti per il titolo.

Fonte ufficio stampa aicw

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti