Italian Cup di rafting, successo del Valbrenta Team

Di MARCO CESTE ,

rafting_italian_cup
rafting_italian_cup

E' terminata in grande stile l'Italian Rafting Cup numero 25 che sulle rapide del possente fiume Brenta, davanti ad un folto pubblico di tifosi, ha visto trionfare l'equipaggio di casa dei rafters del Valbrenta Team. I giovani atleti colgono così il loro primo grande successo dopo una due giorni di gare che li ha visti dominare nella sprint, nel testa a testa e domenica anche nella discesa classica. Lo scorso fine settimana sul fiume Brenta, in provincia di Vicenza, la crème del rafting azzurro si è sfidata nelle specialità sprint, testa a testa e discesa classica. Le categorie in gara erano allievi, senior, junior e amatori. Nella categoria principe, i senior, hanno dominato, come detto i "giovani" veneti del Valbrenta Team, che guidano anche la classifica generale e che nelle ultime gare si sono distinti per tenacia e determinazione. Dietro di loro i trentini del No Work Merano, che si sono aggiudicati la seconda posizione, confermandosi uno degli equipaggi più competitivi. Al terzo posto gli "Indomiti" valtellinesi, che concludono in bellezza una stagione brillante che li ha premiati soprattutto per la loro esperienza e la costante presenza sui campi di gara. Tanto spettacolo anche per il rafting "rosa" che nella categoria senior ha visto duellare in questo ultimo fino settimana le atlete del Ferrino Sesia e le tenaci rafters dell'Indomita Valtellina River che, dopo aver sofferto nella sprint e nel testa a testa, hanno strappato un grande primo posto nella discesa classica. Questo ottimo risultato non è però bastato alle valtellinesi che concludono il campionato seconde proprio dietro alle ragazze del Ferrino Sesia. Nella categoria allievi, costituita da giovanissimi rafters che stanno facendo esperienza ma che ciò nonostante dimostrano grande spirito sportivo e notevoli doti tecniche, sono arrivate altre soddisfazioni per il Valbrenta Team che è primo in classifica generale anche se ha dovuto battersi duramente con l'equipaggio valtellinese dell'"Indomita River" che, nella discesa classica ha tagliato il traguardo per primo. Menzione speciale anche per gli organizzatori del Valbrenta Team guidati da Ivan Pontarollo: la due giorni di gare si è infatti svolta impeccabilmente confermando la grande professionalità di questa associazione sportiva affiliata F.I.Raft. Le premiazioni ufficiali dell'Italian Rafting Cup si terranno invece a Rimini domenica 28 ottobre in occasione degli Sport Days. Saranno precedute dalla prima prova del Campionato Italiano Indoor di rafting R4 (specialità H2H).

Questo imperdibile appuntamento per gli appassionati sarà anche l'occasione per il Consiglio F.I.Raft. di tracciare il bilancio di una grande stagione di Sport che ha visto il rafting e i suoi atleti crescere in esperienza e organizzazione, raccogliendo sempre più consenso anche da parte del pubblico di appassionati. "Anche quest'anno il campionato è stato entusiasmante ed ha offerto grande spettacolo - ha dichiarato il Vice-Presidente della Firaft con delega al settore sportivo Benedetto Del Zoppo – ringrazio tutte le compagnie e gli atleti perché hanno garantito una presenza costante alle gare, impegnandosi anche in lunghe trasferte in tutta Italia e non facendo mancare mai agonismo e divertimento".

Ufficio Stampa FICK



Può interessarti