L'Italian Slalom Tour Windsurf 2014 si chiude con la vittoria del romano Marco Begalli

Di GIANCARLO COSTA ,

Il vincitore dell'Italian Slalom Tour Windsurf 2014 Marco Begalli.jpg
Il vincitore dell'Italian Slalom Tour Windsurf 2014 Marco Begalli.jpg

L'Italian Slalom Tour 2014 si chiude con la vittoria del romano Marco Begalli, che ha guidato la classifica sin dalla prima tappa al trofeo Neirotti sul Garda. Begalli, che ha vissuto un'annata eccezionale, si è aggiudicato quest'anno anche il titolo di Coppa Italia di Formula Windsurfing, il titolo grandmaster all'Eurocup di slalom, il titolo Grandmaster, nonché terzo assoluto, al Mondiale di Gallipoli, e il titolo italiano di Formula Windsurfing a giugno in Sardegna. Dietro i giovanissimi Filippo Facchin, 18 anni da Monfalcone, secondo e vincitore del titolo under 20, e Francesco Scagliola da Reggio Calabria, che a soli 14 anni sale sul podio più basso vincendo il titolo juniores, probabilmente un record per il windsurf italiano. Numeri da segnalare quelli dell'Italian Slalom Tour 2014, circa 100 gli iscritti di cui, sopratutto, 32 erano under 20, segnale di un movimento più vivo che mai.

I vincitori delle varie categorie: per i grandmaster primo sempre Marco Begalli, primo dei master l'ex olimpionico Andrea Zinali, primo dei senior il grossetano Luigi Romano, primo under 20 Facchin e primo juniores Scagliola, che ha approfittato del forfait di Andrea Ferin impegnato nel circuito dei professionisti PWA in Francia che ha così perso il terzo posto.

L'italian Slalom Tour 2014 aveva in programma ben 7 regate, ma le condizioni climatiche di questo strano autunno non sono state propizie e così ben 3 regate non si sono svolte, tra cui proprio quella di ieri, a Livorno. In ogni caso è stata una bellissima giornata di sport e di mare con tantissima gente accorsa sul lungomare della città labronica, con esibizioni e gare di Sup e Cross Sup, allietata dall'intrattenimento dell'OvoTeam del circolo ospitante, che ricordiamo era il Circolo 3 Ponti di Livorno. Ospiti d'eccezione si sono visti alla regata, come Laura Linares, campionessa mondiale di windsurf in classe olimpionica che potrebbe rappresentare l'Italia alle prossime olimpiadi di Rio in Brasile, e Francesca Rubegni, pluricampionessa italiana Longboard di surf da onda.

Fonte Ufficio Stampa AICW Associazione Italiana Classi Windsurf (FIV)

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti