Itinerari Escursionismo - Becca Trecare (3033 m.) da Saint Jacques, Val d'Ayas (AO)

Di GIANCARLO COSTA ,

apertura Becca Trecare
apertura Becca Trecare

INIZIO ESCURSIONE: Saint Jacques, Val d'Ayas (Quota 1689 m.)

ACCESSO: Per arrivare a Saint Jacques, prendere l'autostrada A5 Torino-Aosta, uscire a Verres e risalire la Val d'Ayas fino al termine della strada. A Saint Jacques, o nel parcheggio precedente, parcheggiare ed iniziare l'escursione.

DISLIVELLO: 1300 metri circa

TEMPO:  2h30' circa per la salita

PERIODO CONSIGLIATO da Giugno a Ottobre 

ATTREZZATURA: da escursionismo o da corsa in montagna

CARTOGRAFIA: Monte Rosa 1:50000

INDIRIZZI UTILI: APT Monte Rosa tel.0125307113

Società Guide di Champoluc Ayas tel 0125303111 www.monterosa-ski.com

Rifugio Grand Tournalin tel. 0125307453

Descrizione Itinerario

Quest'itinerario propone la salita e la discesa dalla Becca Trecare, punto panoramico sulle maggiori vette valdostane, al confine tra Val d'Ayas e la Valtournenche. Dopo aver parcheggiato a Saint Jacques, seguire le indicazioni dell'alta via n°1 per il rifugio Grand Tournalin, il Col di Nana e successivamente la Becca Trecare. Il sentiero passa per alcune baite, per arrivare ad una strada sterrata che porta al rifugio Grand Tournalin. Seguirla finchè il sentiero inizia a tagliare i tornanti. Arrivati al rifugio, seguire le indicazioni per il col di Nana, piegando a sinistra con una leggera discesa, quindi traversare e con una ripida impennata finale si arriva al Col di Nana. Da qui prendere la cresta di destra, in corrispondenza di un evidente ometto ed arrivare in cima alla Bacca Trecare, a quota 3033 metri. In discesa seguire l'itinerario di salita al contrario

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti