Itinerari Escursionismo - Cima delle Saline - Carnino Inferiore (Val Tanaro - CN - Piemonte)

Di GIANCARLO COSTA ,

01-La-Cima-delle-Saline
01-La-Cima-delle-Saline

INIZIO ESCURSIONE: Carnino Inferiore (1390 metri)

ACCESSO: Autostrada A6 Torino-Savona, uscita Ceva, ss 28 per la Val Tanaro direzione Col di Nava, a Ponte di Nava girare a destre direzione Viozene, superare Viozene e poi, dopo qualche km  in direzione di Upega, girare a destra e risalire la stretta strada fino a Carnino Inferiore. Qui parcheggiare ed iniziare la salita.

DISLIVELLO: 1200 metri circa

TEMPO: 3h30' circa

DIFFICOLTA': Escursionismo

ATTREZZATURA: Normale attrezzatura da escursionismo (pedule, zaino, giacca a vento) o da corsa in montagna-skyrunning (zainetto o marsupio con capo lungo supplementare sopra e sotto)

CARTOGRAFIA: IGC ALPI MARITTIME E LIGURI scala 1:50000

INDIRIZZI UTILI: Comunità Montana Alta Val Tanaro, via al Santuario 2, 12075 Garessio (CN)

cmaltavaltanaro@reteunitaria.piemonte.it tel 800076077

Ufficio Turistico Garessio, www.garessio.net, tel 0174805620

Guide Alpine, info da Silvano Odasso (tel. 0174345541 e 3355745001)

rifugio Mongioie (tel 0174390196)

Matteo Canova tel. 3383268016

Soccorso alpino Garessio tel 017481323 o 3402571084 o 118

DESCRIZIONE ITINERARIO

La Cima delle Saline è una vetta delle Alpi Marittime (quota 2612 metri), si trova in Val Tanaro in Piemonte, provincia di Cuneo. Arrivati a Carnino Inferiore, parcheggiare ed iniziare l'escursione.

Oltrepassare la chiesa e prendere il sentiero a sinistra. Il sentiero s'inerpica fino al Gias delle Saline e quindi proseguire fino al Passo delle Saline (quota 2174 metri). Da qui piegare a sinistra e risalire il ripido sentiero che porta alla cresta finale pianeggiante della Cima delle Saline, caratterizzata dal fatto di avere 2 croci di vetta a pochi metri una dall'altra. Dalla vetta il ritorno può essere fatto percorrendo a ritroso l'itinerario di salita, o proseguendo verso Pian Ballaur con una breve discesa e successiva risalita, oppure scendendo verso sinistra, percorrendo con attenzione il ripido canalino sud-est o l'adiacente sentiero. Proseguire sui prati fino al Gias delle Saline, identificabile dal cartello e da un baita adiacente, quindi ritornare a Carnino seguendo l'itinerario di salita al contrario.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti