Itinerario Escursionismo – Colle Del Drinc-Colle Tsa Setse da Epinel (AO)

Di GIANCARLO COSTA ,

Apertura Colle del Drinc
Apertura Colle del Drinc

INIZIO ESCURSIONE: Epinel (Quota 1450 metri)

ACCESSO: Per arrivare a Epinel uscire dall'autostrada A5 ad Aosta Ovest, svoltare a destra in direzione di Cogne imboccando la SR47. Si supera l'abitato di Aymavilles e si risale la vallata fino ad Epinel. A Epinel parcheggiare nell’area sportiva e quindi iniziare la salita.

DISLIVELLO: 1400 metri circa

TEMPO: 4 h circa

PERIODO CONSIGLIATO da Giugno a Ottobre

ATTREZZATURA: da escursionismo o da corsa in montagna

CARTOGRAFIA: Valle di Cogne – Gran Paradiso; Carta dei sentieri 1:25000 L’Escursionista INDIRIZZI UTILI: www.cogne.org tel. 016574040

DESCRIZIONE ITINERARIO

Arrivati ad Epinel parcheggiare ed iniziare a salire prendendo la via centrale del paese. Girare a sinistra e trovare l’indicazione per il sentiero n°1 che porta al Colle del Drinc. Si attraversa prima il torrente Tsa Setse, poi con una serie di lunghi traversi il vallone di Lessert, il Pian di Seutze, per arrivare al Colle del Drinc (quota 2565 metri). Da qui si domina la vallata di Pila e s’inizia il percorso di cresta, prendendo la destra rispetto alla salita e seguendo il sentiero “balcone”, passando per il bivacco Arno, l’arrivo della seggiovia Couis 1, passando per la Piatta di Grevon, la Punta di Monpers, la Punta di Tsa Setse, per arrivare al Colle di Setse (quota 2815). Da qui inizia il ritorno ad Epinel, seguendo il sentiero n°2, fino al bivio in prossimità di Pian Bessey, dove si gira a destra per scendere verso l’alpeggio Arpisson (girando a sinistra si sale verso il Colle Garin). Da qui, con una ripida discesa nel bosco ci si porta su Epinel per tornare in paese e chiudere il giro ad anello.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti