Itinerario Escursionismo - Monte Chaberton - Claviere-Monginevro Val di Susa (TO)

Di GIANCARLO COSTA ,

01 Lo Chaberton visto da Cesana
01 Lo Chaberton visto da Cesana

INIZIO ESCURSIONE: Monginevro, parcheggio Camper
ACCESSO: Per arrivare a Monginevro, prendere l'autostrada da Torino per il traforo del Frejus, quindi dopo l'ultima barriera continuare continuare fino alla deviazione per Cesana-Claviere. Arrivati a Cesana proseguire a destra per Claviere, passare il posto di frontiera con la Francia e prima di arrivare al paese di Monginevro, girare sulla destra per il parcheggio camper. Appena oltre parcheggiare ed iniziare l'escursione.
DISLIVELLO:  1300 metri circa
TEMPO: 3 h salita/discesa
PERIODO CONSIGLIATO luglio-ottobre
ATTREZZATURA: da escursionismo o skyrunning-corsa in montagna
CARTOGRAFIA: IGC n°  1:50000 n.1 Val di Susa Val Chisone
DESCRIZIONE ITINERARIO
La salita al Monte Chaberton è una classica della Val di Susa. Essendo la montagna simbolo del confine tra Italia e Francia, si può partire sia da Monginevro (FRA) che da Claviere (ITA), fermandosi sull destra del vecchio posto di frontiera. Siamo partiti da Monginevro, quindi appena oltre il parcheggio dei camper, si parcheggia e s'inizia l'escursione. Pochi metri sull'asfalto e inizia un sentiero con la segnaletica che indica Chaberton, Col Chaberton e Col des Trois Freres Mineurs. Sentiero e strada sterrrata si sviluppano nel bosco, dopo di che, nel pianoro prima della partenza della seggiovia "Du Rocher Rouge" diretta al Col de l'Alpet, si prende decisamente a destra per il Col Chaberton, affrontando un sentiero ripido, che porta verso il colle. Dal colle si vede distintamente la cima dello Chaberton, seguire il sentiero, evitando gli evidenti tagli che però sono più faticosi in quanto il terreno friabile tende a far scivolare all'indietro chi sale.
Arrivati in cima scendere per l'itinerario di salita al contrario.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti