Itinerario escursionismo Pont Valsavarenche – Rifugio Vittorio Emanuele II

Di GIANCARLO COSTA ,

Itinerario Pont Valsavarenche - Rifugio Vittorio Emanuele II (foto Alessio Avetta)
Itinerario Pont Valsavarenche - Rifugio Vittorio Emanuele II (foto Alessio Avetta)

Di Laura Cacciola

Una gita a portata di tutti che senza particolari difficoltà permette di addentrarsi nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso. L’escursione inizia dal parcheggio di Pont, l’ultima frazione della Valsavarenche. Da qui, prendendo il ponte che consente l’attraversamento del torrente Savara, si continua lungo la strada sterrata poderale sino all’imbocco del sentiero n. 1. I primi 20 minuti di camminata proseguono relativamente tranquilli raggiungendo l’ultimo casolare che s’incontra prima del rifugio, un ex alpeggio ora adibito a ristorante. Il dislivello inizia poi a farsi impegnativo, ma la salita rimane comunque piacevole grazie al transito lungo un bosco di larici. Usciti dalla boscaglia, la seconda parte caratterizzata da pietraia si fa abbastanza ripida, ma si iniziano già ad intravedere due punte del massiccio del Gran Paradiso: Ciarforon e Becca di Monciair. Mancano solo più un altro centinaio di metri sino alla meta finale, il caratteristico rifugio dedicato al primo re d’Italia Vittorio Emanuele II, che era solito frequentare la zona in quanto riserva reale di caccia, con ai suoi piedi il Lac du Montcorvé. Il nuovo e più moderno fabbricato costruito nel 1961 affianca lo storico edificio inaugurato invece nel 1884.

Il panorama è mozzafiato e non di rado è possibile avvistare anche alcuni protagonisti della fauna locale, come marmotte e stambecchi. Il rifugio alpino risulta poi essere anche un ottimo punto di partenza per le ascensioni verso la catena del Gran Paradiso, rappresentata principalmente dall’omonima vetta che è l’unico 4000 interamente in territorio italiano.

Scheda itinerario

Partenza: Pont Valsavarenche(1960 m)

Arrivo: Rifugio Vittorio Emanuele II (2732 m) – Alpi Graie

Difficoltà: E - Escursionistico

Tempo di percorrenza: 2h30' circa.

Segnavia: 1

Dislivello 770 metri

Per ulteriori informazioni:

Rifugio Vittorio Emanuele II: http://www.rifugiovittorioemanuele.com/;

Sito ufficiale del turismo in Valle d’Aosta: http://www.lovevda.it/turismo/prima_di_partire/informazioni/pagina_ricerche_i.asp?tipo=scheda&pk=1449&nomesch=sch_percorsi&ts=percorsi;

Parco nazionale del Gran Paradiso: http://www.pngp.it/.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti