Itinerario escursionismo - Punta Tre Vescovi, Rifugio Rivetti - Niel, Gaby (Valle d'Aosta)

Di GIANCARLO COSTA ,

apertura.jpg
apertura.jpg

INIZIO ESCURSIONE: Niel, Gaby (Valle di Gressoney)

ACCESSO: Per arrivare a Niel, uscire a Pont Saint Martin sull'autostrada A6 Torino-Aosta, quindi risalire la statale verso Gressoney, fino a Gaby, dalla piazza centrale prendere a destra in direzione di Niel, salire per qualche chilometro una ripida strada a tornanti, quindi parcheggiare ed iniziare l'escursione. DISLIVELLO: 1000 metri circa

DIFFICOLTA': Escursione facile

PERIODO CONSIGLIATO: da Giugno a ottobre

ATTREZZATURA: da escursionismo, zaino, giacca a vento, scarponcino o scarpa da corsa in montagna

CARTOGRAFIA: IGC 1:50000 Ivrea, Biella e Bassa Valle d'Aosta

INDIRIZZI UTILI: Rifugio Rivetti tel. 0152476141

Soccorso 118

DESCRIZIONE ITINERARIO

Quest'itinerario ci permette di scoprire un angolo poco frequentato, zona di confine tra la bassa Valle d'Aosta e la valle Cervo nel Biellese. Arrivati a Niel (quota 1535 metri) iniziare la salita sulla mulattiera che conduce al Colle delle Mologna Grande (itinerario 6B). All'inizio la mulattiera è lastricata, poi si passa per delle baite ed infine per un ponte di legno, Poi il sentiero diventa più ripido, per arrivare ad un pianoro che conduce al Colle della Mologna Grande (quota 2364 m). Da qui, salire a sinistra, seguire la cresta, tenendosi più alti che per il vallone di Loo, e quindi arrivare alla Punta Tre Vescovi (quota 2501 m). Ridiscendere al Colle della Mologna Grande, quindi scendere al Rifugio Rivetti (quota 2150 metri) in Valle Cervo, ottimo posto tappa per l'escursione. Da qui scendere ancora per circa 150 metri di dislivello e in corrispondenza di baite diroccate usate dai pastori, prendere un sentiero per la pietraia per il Colle della Mologna Piccola. Dopo qualche traverso diventa evidente, fino al Colle della Mologna Piccola (quota 2205 m). Da qui si ritorna nel versante di Niel e seguendo il sentiero che diventa poi mulattiera, ritornare a Niel.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti