Kelly Slater la leggenda del Surf: 10º titolo mondiale alla Porta del Sol in Puerto Rico

Di GIANCARLO COSTA ,

Kelly_Slater_(Courtesy_of_Quiksilver_Steve_Sherman).JPG
Kelly_Slater_(Courtesy_of_Quiksilver_Steve_Sherman).JPG

Kelly Slater, atleta simbolo di Quiksilver, ha segnato la storia del surf vincendo il suo decimo titolo mondiale sulla spiaggia di Porta del Sol in Puerto Rico. Kelly è il primo surfer al mondo ad ottenere l´incredibile risultato di 10 titoli mondiali, un obiettivo raggiunto nell´arco di 20 anni di una carriera incredibile, durante la quale ha dominato innumerevoli competizioni, sbaragliando nuove leve e vecchie glorie del surf. La storica sfida di oggi ha visto Kelly gareggiare e vincere nei quarti di finale del Rip Curl Pro Search Puerto Rico contro Adriano De Souza. Slater ha totalizzato abbastanza punti per distaccare Jordy Smith, l'altro pretendente al titolo e accaparrarsi così il titolo 2010, culminando uno sforzo durato 20 anni. Kelly ha poi proseguito e vinto la competizione raggiungendo anche il record di 45 vittorie nel Campionato Mondiale di Surf. 

"Mi sento sollevato, è stato il titolo piu stressante da ottenere tra quelli che ho vinto, in un luogo che non conosco" ha detto Slater "e poi, alla mia età la gente ti dice 'lascia perdere'. I ragazzi più giovani diventano sempre più forti ed è una sfida riuscire a credere in se stessi piuttosto che a quello che dicono gli altri. So quanto J, D, M, T e tutti gli altri siano bravi, è come se fosse una maratona, capisci? Non si tratta di una manovra, un onda o un contest. Questa competizione prende tutto l' anno, io ho imparato a concentrarmi e alla fine tutto torna, sono molto sollevato."

"Il decimo titolo mondiale di Kelly sarà ricordato come uno dei momenti più importanti nella storia del surf." ha dichiarato Bob McKnight, CEO di Quiksilver. "Siamo orgogliosi e onorati di essere stati testimoni di un tale evento, e di aver lo supportato e sostenuto durante tutta la sua incredibile carriera professionale. Congratulazioni Kelly!"

Al Merrick, fondatore di Channel Islands Surfboards, ha aggiunto "In questo momento sono semplicemente molto fiero di Kelly; vincere il decimo titolo è un impresa veramente incredibile, in piu farlo con una tavola che si è disegnato da solo e un traguardo bellissimo"

Slater, 38 anni, è volato in testa alla classifica a metà dell´ASP World Tour, vincendo a settembre l´Hurley Pro a Trestles (California), sbaragliando il 27enne Bede Durbidge su delle onde perfette di 2 metri. Questa vittoria ha permesso a Kelly di conquistare il suo quarto titolo personale a Trestles, lo stesso spot dove vent´anni fa, vinse la sua prima gara da professionista.

Dopo Trestles, l´ASP World Tour si è trasferito a Les Culs Nus Beach per il Quiksilver Pro France dove Kelly si è aggiudicato il 2° posto alle spalle del campione in carica, il 29enne australiano Mick Fanning. Il secondo posto ha comunque permesso a Kelly di aumentare il suo vantaggio in classifica, pur avendo mancato il suo primo "perfect ten" (massimo punteggio possibile su una singola onda) della stagione a causa di una rovinosa caduta durante la semifinale.

A metà ottobre, l´ASP World Tour si è spostato in Portogallo in occasione del Rip Curl Pro, un evento che ha svolto un ruolo cruciale per la designazione del Campione del Mondo 2010. Infatti qui Slater ha conquistato un altro primo posto, aggiudicandosi così il record di 44 vittorie all´interno dell´Elite Tour, durante una delle performance più brillanti che il mondo del surf abbia mai visto. Slater si è assicurato la vittoria sul suo maggior rivale, dominando su onde solide ma in condizioni instabili, l'ultimo attacco del ventiduenne sudafricano Jordy Smith, numero due della classifica ASP.

Kelly ha vinto i suoi 9 precedenti Titoli Mondiali nel 1992, 1994, 1995, 1996, 1997, 1998, 2005, 2006 e 2008. La sua carriera include anche 45 vittorie WCT, oltre a due medaglie d´oro agli ESPN X Games.

Il Campionato del Mondo ASP 2010 non si è ancora concluso, la prossima ed ultima tappa sarà a Pipeline, Oahu Hawaii dall´8 al 20 di dicembre.

Fonte Ufficio Stampa Quiksilver

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti