LaSportivaDay: arrampicare con gusto | Outdoor Passion

LaSportivaDay: arrampicare con gusto

Di ALBERTO ,

bouldering1
bouldering1

Il 4 novembre, si tiene a Firenze la quinta tappa del tour LaSportivaDay, occasione di socializzazione per amanti dell'arrampicata tra vini e sapori tipici toscani.


All'apparenza è uno sport solitario, da vivere in stretto contatto con la natura, le proprie energie e pochi altri. In realtà, l'arrampicata può essere un'ottima sorgente di socialità, in grado di creare dibattiti, discussioni, momenti di divertimento di gruppo e di stimolare la curiosità anche verso i più nascosti aspetti dei luoghi. Il tour LaSportivaDay, che gira Austria, Germania e Italia in queste settimane e si fermerà a Firenze il 4 novembre, è pensato proprio per creare aggregazione tra gli arrampicatori.

La tappa fiorentina si terrà nella palestra + Graz, di via de Ragazzi del '99. Al centro della giornata, più che gli aspetti agonistici, saranno posti elementi ludici e di festa. Le vie da scalare, infatti, non saranno che il pretesto per entrare in una festa enogastronomica di tutto rispetto. La velocità nell'arrampicata, insomma, sarà altrettanto importante di quella nel servirsi dai piatti di portata delle ghiottonerie della tavola tradizionale toscana.

Mangiare e arrampicare, ecco il programma. Un tale sodalizio sembra impossibile, ma è realtà. Tutto è stato pensato alla perfezione dagli organizzatori: i partecipanti si troveranno di fronte boulder di diverso livello di difficoltà; dopo averli affrontati, gli atleti dovranno andare ad autocertificarli in una postazione dove, per la convalida del blocco, dovranno consumare bevande e alimenti tipici. Passate le qualificazioni, i migliori  arrampicatori si sfideranno in una finale, che indovinate cosa ha per premio? Esatto: prodotti enogastronomici locali tipici!

Dopo Firenze, le ultime due tappe del tour LaSportivaDay saranno a Genova il 5 novembre e il 7 novembre a Kassel, in Germania.


LaSportivaDay
4 novembre
Palestra +Graz, Firenze

Iscrizione: 10 euro

Informazioni e iscrizioni: www.piugaz.it



Può interessarti