L'Emilia-Romagna in bicicletta | Outdoor Passion

L'Emilia-Romagna in bicicletta

Di ALBERTO ,

VIAGGINBICI
VIAGGINBICI

Cycl-ER percorsi turistici per ciclisti dagli Appennini al mare

Se ogni estate le spiagge della costiera romagnola sono piene, è anche perché in Emilia-Romagna gli operatori turistici hanno saputo costruire nel tempo un accoglienza di primo livello, sempre attenta alle plurime e diverse esigenze dei turisti. Nessuna sorpresa, quindi, che nel panorama dell'offerta turistica della regione si trovino anche proposte come Cycl-Er, iniziativa pensata specificamente per gli amanti della bicicletta.
Di cosa si tratta? Di un insieme di percorsi cicloturistici, disegnati e organizzati intorno a una rete di accoglienza e di servizi, che si sviluppano dagli Appennini fino al mare nei territori provinciali di Ferrara, Folì-Cesena, Modena e Ravenna.
Progetto ideato dall'Apt e dall'unione delle città d'arte, Cycl-Er è un circuito dedicatoa chi ama fare le vacanze in bicicletta e offre l'opportunità di visitare le molte anime dell'Emilia Romagna servendosi di pacchetti vacanze di due, tre o quattro giorni.
Chi viaggerà con Cycl-Er riceverà all'arrivo in albergo un navigatore satellitare di ultima generazione che potrà utilizzare per tutto il tempo della permanenza. Oltre al gps, ai turisti saranno consegnate anche le mappe con i percorsi nei centri storici e fuori città con le varie altimetrie e i gradi di pendenza. Infine, chi sceglierà Cycl-Er avrà la possibilità di noleggiare una bici e la certezza di soggiornare in hotel specializzati per cicloturisti.
Seguendo i percorsi indicati dal navigatore, di pedalata in pedalata, si visiteranno monumenti, palazzi storici e parchi urbani lungo la direttrice principale che unisce le città di Modena, Ferrara, Ravenna, Forlì e Faenza. Fuori dai centri urbani, poi, i percorsi inviteranno a scoprire la natura, la collina e i borghi minori della regione.

Cycl-ER
www.cycle-r.it



Può interessarti