Livigno ritorna alle origini con Alpenfest

Di GIANCARLO COSTA ,

Livigno Alpenfest
Livigno Alpenfest

Successo di pubblico e di consensi per la prima edizione di Alpenfest, la kermesse dedicata alla transumanza del bestiame e alla valorizzazione dell'agricoltura. Già confermata l'edizione 2015.

Sono stati cinque giorni che hanno emozionato quelli appena trascorsi a Livigno, dove si è festeggiato il ritorno del bestiame dalla transumanza estiva con una kermesse dedicata agli allevatori e ai contadini.

Alpenfest ha avuto come grandi protagonisti gli animali che aiutano l'uomo nell'agricoltura di montagna.

Mucche, capre, pecore, cavalli, agghindati con ornamenti, fiori e campanacci da collezione, hanno sfilato per le vie del paese e nella frazione di Trepalle, generando curiosità e simpatia fra i turisti e anche fra gli abitanti di Livigno. 

"L'idea di dare una valenza turistica al ritorno a valle delle malghe è nata lo scorso anno durante lo svolgimento della Festa dell'Agricoltura - ha detto Luca Moretti, presidente di APT Livigno - E quest'anno si è concretizzata in un appuntamento che sicuramente riproporremo per valorizzare le nostre radici e le tradizioni del territorio".

Oltre alle sfilate dei capi di bestiame e alla Mostra Zootecnica, che assegna i titoli per categoria ai migliori capi, Alpenfest ha aperto le porte delle stalle e delle malghe, per dare la possibilità di vedere da vicino i lavori legati agli animali, dalla mungitura all'abbeveraggio dei vitelli. E in stalla sono stati serviti aperitivi con degustazione di prodotti tipici, mentre nelle malghe in quota (Federia e Val delle Mine) si è potuto pranzare a base di piatti tradizionali livignaschi.

Le scolaresche hanno avuto la possibilità di assistere ai lavori dell'agricoltura durante la giornata di esposizione degli animali presso il Centro Sci Fondo, dove sono state messe in cantiere anche delle rappresentazioni di quello che avviene durante l'alpeggio estivo.

Alpenfest si è poi concluso con il tradizionale appuntamento della Mostra Zootecnica, giunta quest'anno alla sua 47° edizione, in cui è stato assegnato il premio "Regina della Mostra" vinto dall'Azienda Agricola La Fattoria con il capo n. 296 "Post Phd Cipresse". La giornata è terminata con la cena presso Plaza Placheda, preparata dal Gruppo Cuochi e Pasticceri di Livigno.

Fonte Ufficio Stampa APT Livigno

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti